Sampdoria-Roma, le formazioni UFFICIALI: le scelte di Mourinho e Giampaolo

Sampdoria-Roma, di seguito le scelte ufficiali di Mourinho e Giampaolo in vista dell’affascinante quanto delicato impegno di Marassi.

L’ha presentata come una gara difficile, contro una rosa degnamente allenata e in uno stadio molto caldo José Mourinho nella sontuosa conferenza stampa di ieri. La trasferta ligure, storicamente, ha sempre rappresentato uno scoglio non poco ostile per la rosa giallorossa, attualmente chiamata a dare continuità alla grande vittoria del Derby.

Roma
Roma-Sampdoria ©LaPresse

Si concluse sull’ 1 a 1 la gara di andata, ultima del 2021 e arrivata dopo la quasi inattesa ma meritatissima e bellissima vittoria di Bergamo contro l’Atalanta. In quell’occasione, contro i Doria di D’Aversa, andarono a segno, rispettivamente Shomuorodov e Gabbiadini. Tornando al presente, come sottolineato dallo stesso Special One, l’imposizione su Sarri deve essere archiviata, al fine di affrontare nel migliore dei il prossimo corpus di impegni, importanti quanto ravvicinati e i cui esiti avranno molta ingerenza su quello che sarà l’esito della prima stagione di Mourinho sulla panchina della Roma.

Senza ulteriori voli pindarici o richiami a quello che sarà il cammino europeo, il cui inizio è in programma fra quattro giorni, riportiamo di seguito le scelte ufficiali dei due tecnici.

Sampdoria-Roma, le scelte ufficiali di Mourinho e Giampaolo

Roma
Roma-Sampdoria ©LaPresse

Non saranno della gara, sicuramente, Spinazzola, Veretout e Zaniolo, come disambiguato dallo stesso tecnico ai microfoni alla vigilia della gara. Queste, dunque, le scelte di Mourinho e Giampaolo, con l’ex Milan e Torino alla ricerca di punti importanti per vivere con maggiore tranquillità questo spezzone finale di campionato. Quagliarella e compagni vantano infatti sette punti sulla zona retrocessione.

Sampdoria (4-3-1-2):  Audero; Bereszynski, Ferrari,  Colley,  Murru;  Candreva,  Rincon, Thorsby;  Sensi;  Sabiri,  Caputo

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Sergio Oliveira, Cristante, Zalewski; Pellegrini, Mkhitaryan: Abraham