Calciomercato Roma, effetto domino deluxe: 25 milioni e Juve KO

Calciomercato Roma, il ritorno a sorpresa che scompagina le carte in tavola e rischia di mettere a repentaglio il super colpo.

A seguito della progressiva internazionalizzazione – insita anche nella scelta di puntare su un profilo come José Mourinho – la Roma nelle ultime finestre di calciomercato ha sovente chiuso operazioni in Premier League grazie alle quali rimpolpare l’organico a sua disposizione. Gli intrecci in Oltremanica, del resto, potrebbero non essere finiti qui.

José Mourinho ©LaPresse

A caccia di un profilo in grado di far fare il salto di qualità definitivo anche alla mediana, Pinto potrebbe guardare nuovamente nel Campionato inglese, dove milita, ad esempio Granit Xhaka, che in Inghilterra è ritornato ad essere accostato con una certa insistenza ai giallorossi che, però, vagliano anche diversi tipi di alternative. Sondato qualche mese fa, il nome di Douglas Luiz resta comunque spendibile in ottica Roma: con il contratto in scadenza nel 2023, il brasiliano è valutato dall’Aston Villa almeno 35 milioni di euro. Sulle sue tracce ci sarebbero diversi club della Premier, tra cui l’Arsenal, che ha messo sul mercato non solo Xhaka, ma lo stesso Thomas Partey.

Come riferito da “El gol digital.com”, il centrocampista ghanese classe ’93 sarebbe finito nuovamente nel mirino dell’Atletico di Simeone, che sarebbe disposto a mettere sul piatto almeno 25 milioni di euro per provare a convincere i Gunners a cedere il mediano, che piace anche alla Juve. A quel punto, l’Arsenal avrebbe i soldi necessari per piazzare l’affondo per Douglas Luiz; il futuro di Xhaka, poi, continua a configurarsi come una vera e propria incognita, con la Roma che guarda da spettatrice molto interessata.