Voti Roma-Salernitana, arbitro scandaloso: bocciatura pesante, la ribalta Mourinho

Roma-Salernitana, la cambia Mourinho con i cambi, decisivi per l’economia della partita. Tre punti pesantissimi per i giallorossi

L’ha cambiata José Mourinho, con i cambi, decisivi, che hanno stravolto la partita. Lo Special One ci ha messo del suo, tirando dalla panchina Carles Perez, autore della rete del pari, e Veretout, che ha messo in mezzo il pallone che Smalling ha tramutato in rete: il 22esimo centro giallorosso su palla inattiva. La tattica funziona.

Roma-Salernitana
©LaPresse

Nella serata negativa di Abraham – e ci può stare, l’inglese ha sempre tirato la carretta – ci pensa lo spagnolo appena entrato in campo, con una magia, a rimettere le cose a posto. Poi Smalling piazza il piattone, sull’assist di Veretout. Insomma, tutto bello, con l’abbraccio finale dell’Olimpico a quella squadra che giovedì sera deve ribaltare la partita di Conference League.

Roma-Salernitana, arbitro disastroso

Roma ©LaPresse

Nonostante un arbitraggio, quello di Volpi, disastroso, la Roma riesce a prendersi tre punti di fondamentale importanza per il proseguo della stagione. Sono 11 i risultati utili di fila. Un’affermazione di carattere, come quello del tecnico. Anche se c’è una bocciaura importante, quella di Felix: scoordinato, poco lucido, mai nel vivo dell’azione e giustamente sostituito.

Peccato poi alla fine per quella che poteva essere la ciliegina sulla torta con il gol di Zaniolo. Occasione mancata per l’attaccante, che da due passi ha scheggiato la traversa. Ecco, comunque, le nostre pagelle.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio 6, Kumbulla 5 (46′ Zaniolo 5,5) , Smalling 7, Ibanez 6, Karsdorp 5,5, Sergio Oliveira 7 (68′ Zalewski 7), Cristante 6,5 (74′ Veretout 6,5), El Shaarawy 5 (68′ Shomurodov 6) , Mkhitaryan 6,5, Felix 3 (68′ Carles Perez 7) Abraham 5,5. All: Mourinho 8.

Note: Spettatori 64.266. Incasso biglietti € 888.950