Calciomercato Roma, Abramovich vuole un club: Pinto al capolinea

Calciomercato Roma, svolta improvvisa secondo le informazioni che arrivano dall’Inghilterra: Abramovich vuole un club e Pinto è al capolinea

Non molla Roman Abraovich. L’ex patron del Chelsea vuole rimanere nel mondo del calcio. E dopo essere stato costretto a mettere in vendita il Chelsea, club con il quale ha vinto tutto quello che era possibile, potrebbe tornare a dare battaglia sui campo di gioco andando a prendere un altro club. In Spagna stavolta.

Calciomercato Roma
Abramovich ©LaPresse

Secondo le informazioni riportare dal Mirror infatti, il magnate russo, appena riuscirà a chiudere l’operazione di cessione dei Blues, potrebbe decidere di andare ad affondare il colpo per il Valencia, società storica della Liga spagnola, che non vince nulla da tanto tempo, ma che per chi è più grande è facile ricordare che ha fatto una finale di Champions League anche. Insomma, ci sarebbe da rimettere in sesto una società che ha vissuto dei momenti di reali difficoltà sportiva.

Calciomercato Roma, Pinto al capolinea

Goncalo Guedes ©LaPresse

E questo, direte voi, cosa centra con la Roma? Centra, eccome: perché se le indiscrezioni del sempre ben informato tabloid inglese venissero confermate, allora le cose anche per Tiago Pinto potrebbero cambiare. Non è una bugia infatti dire che il general manager giallorosso ha pensato, e anche parecchio, al possibile colpo dagli spagnoli che porta il nome di Guedes. Ma qualora Abramovich riuscisse a rilevare la società spagnola, difficilmente metterebbe all’asta i pezzi migliori della rosa, anzi, a dire il vero, li terrebbe sicuramente per creare una squadra subito pronta a vincere.

Insomma, un effetto domino che potrebbe costringere Pinto a guardare verso altri lidi alla fine della stagione. Con la sensazione, comunque, che anche se possibile appare difficile che Roman possa riuscire ad andare a fare affari in giro per l’Europa in questo momento storico.