Caso plusvalenze, UFFICIALE: maxi squalifica per Agnelli, Paratici e De Laurentiis

In queste ore si sta sta svolgendo il maxi processo per il caso delle plusvalenze gonfiate da undici tra cui Juventus, Napoli e Sampdoria

Oggi alle 10.30 è cominciato il processo per il caso delle plusvalenze gonfiate da alcuni club italiani sia del massimo campionato che delle serie minori. Sul banco degli imputati ci sono ben undici squadre di cui cinque di Serie A, due di B, due di Lega Pro e due falliti. Del primo gruppo fanno parte la Juventus, il Napoli, l’Empoli e poi il Genoa e la Sampdoria. Della serie cadetta, invece, gli imputati sono Pisa e Parma, mentre della Lega Pro Pescara e Pro Vercelli. I due club falliti finiti nello scandalo, invece, sono Novara e Chievo.

caso plusvalenze juventus allegri napoli
Andrea Agnelli e Maurizio Arrivabene, rispettivamente presidente e amministratore delegato della Juventus ©LaPresse

Alla vigilia i club rischiavano delle multe salate, mente i loro dirigenti mesi di inibizione. In piedi, poi, c’era anche l’ipotesi di una penalizzazione in campionato, ma per ora sembra essere stata scartata. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, la procura della Figc ha chiesto Tfn €800.000 di multa per la Juventus e 11 mesi di inibizione per Andrea Agnelli, il presidente. Poi, rischiano lo stesso trattamento anche Nedved e Paratici che, però, potrebbero essere inibiti rispettivamente per 8 e 16 mesi.

Caso Plusvalenze, tutte le maxi squalifiche

caso plusvalenze juventus allegri napoli
Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli ©LaPresse

Le sanzioni, però, non si limitano ala Juventus. La procura ha chiesto anche delle sanzioni per tutti gli altri club coinvolti. Per quanto riguarda il Napoli, la multa ammonta a €329.000, mentre i mesi di inibizione richiesti per De Laurentiis sono 11. Nel mirino anche la moglie, il figlio e la figlia, che rischiano 6 mesi e 10 giorni di inibizione. Per Chiavelli, invece, la richiesta è di 9 mesi e 15 giorni. Per il Parma sono stati chiesti €338.000 di multa, per il Pisa €90.000 uniti ai 14 mesi e 5 giorni di inibizione per Carra. Per il Pescara in arrivo una sanzione monetaria di €125.000 con Sebastiani che rischia 12 mesi e 20 giorni di inibizione. Sono €23.000 di multa per la Pro Vercelli, €8.000 per il Novara e €3.000 al Chievo con Campedelli he rischia 10 mesi e 5 giorni di inibizione.