Roma-Bodo, formazioni ufficiali: Mourinho sorprende tutti

Mourinho ha deciso quale sarà al squadra che tra un’ora scenderà in campo per Roma-Bodo, valida per i quarti di finale di Conference League

Tra poco allo Stadio Olimpico va in scena Roma-Bodo, una delle partite più importanti della stagione giallorossa. Una vittoria con i norvegesi vale l’accesso alla semifinale contro una tra Leicester e Psv. José Mourinho vuole riuscire a passare il turno per continuare a sognare una vittoria nella neonata coppa europea. Mettere in bacheca un trofeo continentale sarebbe un traguardo importante per il progetto che i Friedkin hanno deciso di iniziare con lo Special One. La proprietà, infatti, ha deciso di puntare sull’ex allenatore del Manchester United e del Real Madrid per dare una svolta al club, che dalla prossima annata deve essere in grado di lottare ad alti livelli. Roma-bodo formazioni ufficiali

José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresseIl successo di questa prima stagione romanista, quindi, passa per la Conference League oltre che al campionato. Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’Inter, alla Roma sono rimasti in piedi solo questi due obiettivi. In Serie A, il traguardo si chiama quarto posto, ovvero qualificazione in Champions League. Adesso, però, in quella posizione c’è la Juventus, forte dei cinque punti di vantaggio, con sei partite fino alla fine della stagione.

Roma-Bodo, torna Zaniolo titolare

Per la partita contro i norvegesi José Mourinho ha preparato al meglio la squadra. Inoltre, l’allenatore ha riconosciuto in conferenza stampa come al partita sia difficile, ma secondo lui la Roma è più forte. Nello stesso incontro con la stampa, ci sono stati alcuni giornalisti norvegesi che hanno cercato di strappare al portoghese qualche parola sull’accaduto tra Nuno Santos e Knutsen, l’allenatore del Bodo che è stato squalificato dalla Uefa temporaneamente. Per questa partita lo Special One ha optato ancora per la difesa a tre, modulo che ormai verrà tenuto fino al termine della stagione. Nei norvegesi, invece, non ci sarà Pellegrino, attaccante esterno che era stato sostituito nel primo tempo col Sandefjord. Ecco le formazioni titolari.

Roma (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Mkhitaryan, Pellegrini, Zalewski; Zaniolo, Abraham. All. Mourinho.

Bodo/Glimt (4-3-3): Haikinen; Sampsted, Moe, Hoibraten, Wembangomo; Vetlesen, Hagen, Saltnes; Koomson, Espejord, Solbakken. All. Knutsen.