Voti Roma-Bodo 4-0, Zaniolo da impazzire | Super Zalewski: pagelle pazzesche

Voti Roma-Bodo Glimt: l’analisi delle prestazioni fornite dagli uomini di Mourinho, assolutamente devastanti.

Serviva una gara perfetta ad Abraham e compagni per archiviare positivamente la pratica Bodo Glimt e strappare il pass per le semifinali di Conference League. Detto fatto: in uno stadio Olimpico gremito, la Roma supera agevolmente i norvegesi, grazie ad un primo tempo scintillante: prima Abraham e poi due volte Zaniolo permettono ai giallorossi di portarsi all’intervallo sul triplo vantaggio. Nella ripresa,

Pellegrini, Zaniolo Abraham ©LaPresse

Scintillante Zaniolo, freddissimo nelle situazioni topiche: il tuttocampista di Mou, schierato a sorpresa dallo Special One, fa letteralmente a fette la difesa norvegese, mostrando quel killer istinct che in stagione raramente si era visto con sì grande continuità. Glaciale nelle azioni di entrambi i goal, delizioso il cucchiaio alla Totti con cui porta i suoi sul momentaneo 3-0, straripante al 49′, quando porta a spasso Solbakken e scaglia un sinistro di rara potenza. Assist da fantascienza di uno scatenato Zalewski, che fa il bello e il cattivo tempo sulla fascia sinistra. Abraham mette come sempre il suo sigillo: sua la zampata che stappa la partita. Molto bene anche Pellegrini: il suggerimento in verticale per Zaniolo è di rara bellezza; per il resto, il Capitano dà sempre la sensazione di saper cosa fare, anche nei rari momenti in cui gli ospiti hanno alzato il baricentro.

Voti Roma-Bodo, Cristante in versione deluxe: difesa attenta

Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Super Cristante: il regista di Mou sfodera una prestazione d’alta scuola, alternando giocate in profondità ad altre nello stesso con una consapevolezza a tratti disarmante. Attento Rui Patricio nelle rare circostanze in cui è chiamato in causa: Ibanez sempre attento e concentrato, scortato da uno Smalling versione corazziere. Pulito e tecnicamente ineccepibile Mkhitaryan, con Karsdorp versione Freccia Rossa palpitante in entrambe le fasi di gioco.

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio 6, Mancini 7, Smalling 8, Ibanez 7,5, Karsdorp 8, Cristante 7.5, Mkhitaryan 7,5 (’85 Veretout s.v.), Zalewski 8 (’86 Maitland-Niles s.v.), Pellegrini 8 (’76 Sergio Oliveira 6,5) Zaniolo 9 (’60 Felix Gyan 6), Abraham 8 (’86 Carlos Perez).

ATTENDANCE
61.942

Incasso Biglietti
€ 1.210.783,00