Calciomercato Roma, budget da 300 milioni per l’assalto a Zaniolo

Calciomercato Roma, un budget a 300 milioni di euro che potrebbe portare all’assalto a Zaniolo. La soluzione va messa nel conto

Non solo la Juventus, ma anche un’altra squadra di Serie A ha messo nel mirino Nicolò Zaniolo, soprattutto perché potrebbe arrivare per il mercato estivo un budget incredibile, che nessuno al momento si potrebbe permettere, di 300 milioni di euro. Una miniera d’oro. Ma il cambio di proprietà potrebbe regalare questo sogno.

Calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Ma facciamo un poco d’ordine: secondo il Corriere dello Sport, il nuovo corso arabo del Milan – le indiscrezioni per il passaggio di consegne sono venute fuori nel corso della settimana – potrebbero aiutare Maldini in quelle che sono le idee per rinforzare la truppa di Pioli per il prossimo anno. Si parla come detto di una cifra incredibile che qualora andasse in porto l’acquisto della società rossonera, potrebbe essere a disposizione per investimenti sul calciomercato. E per questo, anche per i rossoneri, torna in quota la pista che porta a Zaniolo.

Calciomercato Roma, anche il Milan su Zaniolo

Calciomercato Roma
©LaPresse

Il quotidiano romano spiega che è indispensabile in casa Milan incrementare la quota azzurra. Ed è per questo che deve essere tenuto in conto un possibile e concreto interesse per il cartellino di Zaniolo che la Roma valuta 60 milioni di euro. La domanda importante è capire se Maldini si presenterà a Trigoria con un’offerta che superi almeno i 40 milioni per cercare di aprire una trattativa. Ma se davvero i rumors venissero confermati, ci sono pochi dubbi che anche i lombardi potrebbero tentare un assalto nel corso della prossima sessione di mercato.

Come detto però Pinto non vuole assolutamente svendere il calciatore. Anzi, potrebbe rilanciare nel caso Zaniolo confermi i progressi fisici e mentali – con tripletta annessa – mostrati contro il Bodo in Conference League. Bene, con un finale di stagione importante servirebbero i 60 milioni. Non un euro in meno. Vedremo.