Roma, infortunio Zaniolo | La prima “diagnosi” dopo il cambio immediato

Roma, l’entità dell’infortunio accorso a Nicolò Zaniolo: ecco la prima diagnosi appena dopo l’uscita dal campo.

Grazie al goal di El Shaarawy, la Roma riesce ad agguantare meritatamente il Napoli, pareggiando la contesa al 91′ grazie al tap in del Faraone, abile a sfruttare un’ottima giocata di Tammy Abraham e a freddare Meret. Un ottimo punto conquistato dagli uomini di Mourinho, che dopo aver approcciato al match in modo troppo soporifero, crescono alla distanza ed escono dal Maradona con un punto prezioso per come è maturato.

Zaniolo ©LaPresse

Attimi di spavento per Nicolò Zaniolo, uscito dal campo dolorante. Dalle prime immagini, si temeva che fosse qualcosa di serio al ginocchio; in realtà, come sottolineato da DAZN, dovrebbe trattarsi di un problema alla caviglia. Molto verosimilmente, nel corso delle prossime ore il gioiello giallorosso – autore comunque di una prova volenterosa al cospetto della ben organizzata difesa di Spalletti – potrebbe sottoporsi ad esami strumentali per capire l’entità del guaio fisico. Tuttavia, da quello che trapela, la zona interessata sarebbe la caviglia: ricordiamo che Zaniolo, ammonito, salterà la prossima sfida contro l’Inter in quanto diffidato.