Roma-Leicester, cambia tutto | Il comunicato ufficiale della società

Roma-Leicester, per la semifinale di Conference League cambia tutto: ecco il comunicato ufficiale della società

Cambia tutto rispetto alla semifinale di Conference League che la Roma giocherà all’Olimpico contro il Leicester. L’entusiasmo dilagante colpisce ancora una volta, con la società che ha preso di petto la situazione e che ha comunicato attraverso il proprio sito ufficiale quali sono le nuove regole delle vendite per la sfida in questione.

Roma-Leicester
I tifosi della Roma ©LaPresse

Partiamo da quella che sarà la vendita libera: si parte domani, alle 15. E ogni tifoso per ogni singola transazione potrà acquistare un massimo di quattro tagliandi. I prezzi – come si legge sul sito giallorosso – verranno comunicati domani stesso. In contemporanea, gli abbonati, potranno usufruire di un prezzo dedicato per l’evento, che sarà diverso da quello che è stato in fase di prelazione, per accaparrarsi dei biglietti extra. In questo caso ogni tifoso potrà acquistare al massimo due biglietti.

Roma-Leicester, ecco le altre modalità

Roma
I tifosi della Roma ©LaPresse

I prezzi per la prelazione, che terminerà domani alle 11:59, le curve e i distinti costano 10 euro, mentre 14 euro servono per la tribuna Monte Mario e per quella Tevere. L’ultima nota della Roma riguarda invece ci ha un abbonamento in tribuna Monte Mario Sud: “Per motivi organizzativi della Uefa, i titolari di abbonamento di Tribuna Monte Mario Sud (10 BC dalla fila 12 alla fila 25 lato “D”) non potranno esercitare il diritto di prelazione sul proprio posto, ma potranno comunque effettuare l’acquisto in altri posti tra quelli disponibili” conclude il comunicato della società giallorossa. Insomma, la sensazione, anzi la certezza, e che anche contro la squadra della Premier League ci sarà il tutto esaurito. Così come successo sempre in Conference nella sfida al Bodo.

Entusiasmo pazzesco. Entusiasmo dovuto agli ultimi risultati in campionato e anche nella competizione europea. La Roma è lì, pronta a giocarsi le proprie carte. L’impegno sarà il più difficile fino al momento. Ma per vincere prima o poi devi comunque dimostrarti il più forte.