Roma-Genoa, arriva la decisione della FIGC su Calvarese

Roma, arriva la presa di posizione della FIGC dopo gli avvenimenti dello scorso febbraio.

Se proviamo a riavvolgere il nastro della stagione capitolina, è possibile rinvenire diversi momenti in questi primi mesi di José Mourinho all’ombra del Colosseo. Di partite ed episodi emblematici ce ne sono a iosa e, tra i tanti, non si piò certamente dimenticare quello vissuto lo scorso 5 febbraio in occasione della gara casalinga contro il Genoa.

Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Dopo la sosta per le Nazionali, Abraham e colleghi affrontano i rossoblù di Blessin, distinguendosi per una partita scialba e senza emozioni fino al novantesimo.

Roma, presa di posizione ufficiale della Figc su Calvarese e il club giallorosso

Roma-Genoa
Giampaolo Calvarese ©LaPresse

 

Poco prima del recupero, Nicolò Zaniolo tira fuori dal cappello del suo talento un meraviglioso tiro che riesce a battere il fino a quel momento imperforabile Sirigu, condividendo la gioia sotto la Curva Sud. In meno di cinque minuti, però, il 22 passa dalle stelle alle stalle. Il gol sarà annullato per un intervento del Var in seguito a un fallo di Abraham pochi istanti prima che la palla arrivasse a Nicolò, espulso poi per proteste.

A destare rumore fu poi la presenza di Calvarese, consulente arbitrale del club giallorosso, nello spogliatoio di Abisso per chiedere informazioni e spiegazioni sulla decisione relativa al cartellino rosso. A distanza di quasi tre mesi, la Procura della FIGC ha disposto l’archiviazione dell’indagine, esentando da eventuali sanzioni sia l’ex fischietto di Teramo che il club dei Friedkin.