Calciomercato Roma, il nuovo “10” lo porta Mendes | Occasione a sorpresa

Calciomercato Roma, flop e “ritorno” immediato: Mendes potrebbe innescare un effetto domino intrigante. Ecco lo scenario.

Oltre a rinforzare il centrocampo e la difesa con almeno un paio di innesti funzionali al progetto tecnico-tattico di José Mourinho, Tiago Pinto non potrà esimersi dal rimpolpare anche la batteria di trequartisti, a maggior ragione se vi dovessero essere scossoni importanti in quel reparto con qualche partenza a sorpresa.

James Rodriguez Calciomercato Roma
Jorge Mendes ©LaPresse

Per ricoprire la posizione di esterno e all’occorrenza fungere anche da seconda punta, uno degli nomi evidenziati a caratteri cubitali è quello di Gonçalo Guedes, che il Valencia sembrerebbe essere disposto a cedere a fronte di un’offerta da almeno 35 milioni di euro, alla luce del contratto in scadenza nel 2023 che lega il lusitano ai “Pipistrelli”. Tuttavia, il general manager giallorosso presterà molta attenzione anche alle varie situazione low cost che si presenteranno.

Calciomercato Roma, occasione James Rodriguez: Mendes tesse la tela

Roma James Rodriguez Calciomercato
James Rodriguez ©LaPresse

Motivo per il quale, l’indiscrezione riferita dalla Spagna, e riportata più nello specifico da sport.es, potrebbe interessare trasversalmente anche la Roma. Come evidenziato dal portale iberico, dopo aver lasciato lasciato l’Everton ed essere approdato al Al-Rayyan, James Rodriguez starebbe meditando di ritornare nel “Vecchio Continente”, per ritornare a giocarsi le sue chances in un campionato competitivo. Ragion per cui, a Jorge Mendes sarà demandato il compito (semplice solo sulla carta), di trovare un club di alto livello interessato al colombiano.

Fari puntati, dunque, sui club con i quali – direttamente o indirettamente – il potente agente, tra gli altri, di Mou e Cr7, ha un canale privilegiato. Tra questi, impossibile non menzionare il Milan, il Valencia, il Wolverhampton, il Lille e la Roma: al momento con nessuno di questi club è partita una trattativa, ma i buoni rapporti con Mendes – unitamente alla volontà del diretto interessato di ritornare a misurarsi su palcoscenici importanti potrebbero, in teoria, agevolare il tutto.