Fulmine a ciel sereno a 48 ore da Roma-Leicester | Accordo raggiunto

Fumata bianca totale a poche ore dal fischio d’inizio di Roma-Leicester: le ultime indiscrezioni dall’Inghilterra sono lapidarie.

Una gara che può cambiare una stagione. Dopo l’ottimo pareggio strappato al King Power Stadium, la Roma ospita il Leicester nella gara valida per il ritorno delle semifinali di Conference League. I giallorossi, come ammesso da José Mourinho subito dopo la sfida in Inghilterra, avranno la possibilità di giocarsi davanti al proprio pubblico quella che ha tutte le caratteristiche per essere definita una finale anticipata, per i valori tecnici in gioco.

Rodgers ©LaPresse

A poche ore dal fischio d’inizio di Roma-Leicester, d’Oltremanica rimbalza un’importante indiscrezione che riguarda le Foxes. Secondo quanto riportato da Football Insider, infatti, il club inglese avrebbe trovato un accordo con il capo scout del Southampton, Martyn Glover. Le Foxes hanno optato per questo “ribaltone”, decidendo di sostituire Lee Congerton; Glover sarà dunque il nuovo capo scout, anche se la fumata bianca non avrà ripercussioni nell’immediato, in quanto sarà necessario del tempo a Glover – al quale sarebbe già stato demandato il compito di scovare i prossimi talenti da innestare nello scacchiere tattico di Rodgers, con cui avallare un vero e proprio ricambio generazionale- prima di prendere a tutti gli effetti le redini del settore scouting del Leicester.

Roma-Leicester, Glover nuovo capo scout delle Foxes

Brendan Rodgers ©LaPresse

Tra le fila del Southampton, Glover è stato molto bravo – al netto del budget relativamente ridotto a sua disposizione – a porre basi importanti per gli acquisti di profili del calibro di Peters, Livramento e Salisu, che hanno inevitabilmente contribuito a fornire qualità e quantità allo scacchiere tattico dei Saints, che comunque perderanno un punto di riferimento importante.