Roma-Leicester, Mou insaziabile | Messaggio ad Abraham: “Mi rifiuto”

Roma-Leicester, le parole di José Mourinho ai microfoni di Sky nel post partita. Ecco quanto rilasciato dallo Special One.

Negli istanti immediatamente successivi al fischio finale di Roma-Leicester, José Mourinho ha analizzato la gara contro le Foxes. Ecco le parole dello Special One:

José Mourinho ©LaPresse

“Vittoria di famiglia, la famiglia che era allo stadio. Questo è il nostro merito più grande: abbiamo fatto una gara secondo me straordinario. Per me quando il tuo portiere in 180 minuti fa due parate contro una squadra di grande qualità, significa che abbiamo atto qualcosa di importante. I ragazzi sono straordinari: abbiamo le gare di Serie A da terminare nel migliore dei modi, e poi la finale. 14 gare sono tante, abbiamo pagato anche con punti persi. “

BATTAGLIA di CALCIO STASERA? ” Siamo una squadra che rischia, che pressa; abbiamo abbassato il blocco, siamo passati a 5-3-1-1. Senza Mkhitaryan non era facile avere palla; hanno fatto tanto lavoro Nicolò e Tammy. Famiglia: il modo con cui posso descrivere.

ABRAHAM – “Tammy lo sa. Mi rifiuto di parlare meglio di lui, perché ha ancora grandi margini di crescita. La disponibilità la deve avere ogni partita, non solo contro la Lazio o contro le grandi d’Europa. Grande disponibilità da parte sua, certo.

Mourinho ha terminato l’intervista con una battuta su Carlo Ancelotti, con il suo Real Madrid finalista di Champions.