Calciomercato, bye bye Roma: il quadriennale che fa saltare il banco

Calciomercato Roma, il quadriennale che fa saltare tutto: si complicano i piani di Mou. Gli ultimissimi dettagli.

Archiviata la gara di ritorno della semifinale di Conference League, con il goal di Abraham che ha regalato un successo di vitale importanza per il cammino e la stagione dei giallorossi, la Roma di José Mourinho – pur cominciando a pensare alla sfida contro il Feyenoord – si prepara a concludere al meglio il proprio campionato. In quest’ottica, il crocevia di Firenze potrebbe fungere da vero e proprio turning point. Intanto, le indiscrezioni e i rumours di certo non mancano: a catalizzare l’attenzione, a meno di un mese dall’apertura ufficiale della sessione estiva di calciomercato, è inevitabilmente la situazione concernente i calciatori in scadenza.

Lingard Calciomercato Roma Juventus
José Mourinho ©LaPresse

Svincolati di lusso, che potrebbero rivelarsi succulente occasioni, a costi relativamente ridotti. Identikit che risponde perfettamente al profilo di Jesse Lingard, al quale il Manchester United ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza nel 2022. L’inglese fa gola non solo a diversi club in Italia – Roma, Milan e Juventus su tutti – ma anche e soprattutto in Premier League, dove “rischia” di scatenarsi una vera e propria asta.

Calciomercato Roma, l’Aston Villa in pressing per Lingard: pronto un quadriennale

Jesse Lingard ©LaPresse

Come rivelato da Ekrem Konur, infatti, sulle tracce di Lingard si sarebbe messo con prepotenza l’Aston Villa, che avrebbe deciso di rompere gli indugi pianificando un’offerta di un quadriennale da sottoporre all’entourage dell’inglese, sul quale, però, vigilerebbero altri 4 club inglesi, tra cui l’Everton e il Leicester. Insomma, la partita è ancora tutta da decifrare, ma i “The Villans”, su input di Gerrard, vogliono sfruttare la situazione di empasse venutasi a creare, per effettuare un sorpasso al fotofinish che, stando così le cose, potrebbe rivelarsi assolutamente decisivo.