Formazioni ufficiali Fiorentina-Roma: le scelte di Mourinho

Fiorentina-Roma, di seguito le scelte ufficiali di Mourinho e Italiano in vista della delicata sfida del lunedì sera.

Dopo la vittoria contro il Leicester lo scorso giovedì, la Roma è adesso attesa da tre importanti incontri di campionato. Questi non sono assolutamente da sottovalutarsi, soprattutto alla luce della necessità di consolidare un piazzamento in Europa League ad oggi non ancora sicuro.

Calciomercato Roma
Tammy Abraham ©LaPresse

Servirà grande attenzione nei prossimi 270 minuti di Serie A precedenti l’attesissima gara di Tirana del prossimo 25 maggio. Abbassare l’attenzione, un po’ come fatto lo scorso anno nelle settimane a cavallo tra quarti e semifinali dell’ex Coppa Uefa, sarebbe un grosso errore che Mourinho sa bene di dover scongiurare.

Questo a partire dalla delicata trasferta toscana di questa sera che metterà contro a Pellegrini e colleghi una delle rose più in forma del campionato, per quanto reduce da diverse settimane di inflessione che non hanno comunque pregiudicato la possibilità di giocarsi un piazzamento europeo fino a fine campionato.

Per consolidare l’approdo nelle manifestazioni UEFA la Roma deve vincere, così da affrontare con maggiore tranquillità (ma non leggerezza) i due prossimi impegni contro Venezia e Torino. Superare la Fiorentina non sarà affatto facile ma resta indubbia la grande volontà dello Special One di uscire dal Franchi con i tre punti.

Fiorentina-Roma, le scelte UFFICIALI di Mourinho e Italiano

Roma
José Mourinho con José Callejon ©LaPresse

Per farlo, il tecnico di Setubal ha ponderato le seguenti formazioni ufficiali, sciogliendo così i tanti dubbi relativi al possibile turnover e alle rotazioni per garantire riposo a chi sia reduce dalla più che dispendiosa partita di Conference di quattro giorni or sono. Questi i due schieramenti ufficiali.

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Duncan; Gonzalez, Cabral, Ikoné

Roma (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Cristante, Sergio Oliveira, Zalewski; Pellegrini, Abraham