Fiorentina-Roma, scandalo Var: il verdetto di Marelli sul rigore è immediato

Fiorentina-Roma, subito polemiche al “Franchi” per il rigore concesso ai Viola per contatto Karsdorp-Nico Gonzalez: l’annuncio di Marelli.

Non è partito nel migliore dei modi il primo tempo della Roma al “Franchi”: la compagine di Mou è stata gelata dall’uno-due tremendo dei Viola, che dopo 10 minuti si sono ritrovati sul doppio vantaggio in virtù delle reti messe a segno da Nico Gonzalez (su rigore) e Jack Bonaventura. Il contatto che ha suggellato l’azione che ha portato l’assegnazione del penalty per il momentaneo 1-0, però, è stato largamente contestato.

Guida ©LaPresse

Dopo una poderosa azione personale, Gonzalez si è presentata nell’area di rigore giallorossa ed è stato fermato “con le cattive da Karsdorp”: il contatto tra i due, però, è stato molto lieve, al punto che l’on field review è sembrato alquanto esagerato. L’arbitro Guida non aveva assegnato il penalty; a colloquio con il VAR, però, è ritornato sui suoi passi e – dopo aver rivisto l’azione al monitor – ha optato per l’assegnazione del penalty.

Roma, il rigore per la Fiorentina scatena già le polemiche: la sentenza di Marelli

Dello stesso avvisto è anche Luca Marelli, che ha espresso subito il proprio parere. Ecco quanto dichiarato a DAZN:

Mi lascia molto perplesso questo rigore: il contatto c’è stato, ma è stato veramente minimo. Si è trattato di uno sfioramento dei parastinchi. L’on field review completamente fuori luogo.”