Calciomercato Roma, occasione a zero: c’è il ritorno dell’ex

Calciomercato Roma, giungono importanti novità relative al profilo a lungo seguito in Italia e all’estero e prossimo a liberarsi a parametro zero nei prossimi mesi.

Dopo l’euforia, più che giustificata, di giovedì scorso, i giallorossi non sono riusciti a ripetersi al Franchi di Firenze. Troppo stanca la squadra dopo l’altissima intensità avuta in Conference quattro giorni prima e altrettanto importante il sinistro di Var e arbitro a inizio partita che ha indirizzato il match in una direzione non proprio favorevole ai capitolini.

Nico Gonzalez ©LaPresse

A fare quadrato intorno alla propria “famiglia”, ci ha pensato per l’ennesima volta José Mourinho che, dopo aver chiesto spiegazioni per l’episodio di contatto (si fa per dire) Karsdorp-Venuti, ha evidenziato come ieri si siano fatte sentire le quattordici gare in più disputate dalla Roma rispetto alla Fiorentina.

Senza perdere la serenità della scorsa settimana, i giallorossi devono adesso pensare a concludere nel migliore questo campionato, evitando ulteriori passi falsi che pregiudichino quanto di buono fatto e raccolto in Serie A in questi mesi e cercando di arrivare al grande appuntamento di Tirana nelle miglior condizioni mentali, oltre che fisiche.

Calciomercato Roma, il West Ham si aggiunge alla lista di corteggiatori di Lingard

Calciomercato Roma
Jessie Lingard ©LaPresse

Frattanto, non si arresta il lavoro di Tiago Pinto, anch’egli dettosi stufo delle tante stranezze abbattutesi sulla Roma in questi mesi e a breve atteso da un importante lavoro di limatura che permetta a Mourinho di poter contare su uno scacchiere più completo e profondo. Le situazioni da lui monitorate sono numerose e non è assolutamente da escludersi qualche movimento nella regione offensiva.

Fatta eccezione per capitan Pellegrini e per il bomber Abraham, la rosa dello Special One ha fin qui palesato diverse difficoltà in questa regione di campo, anch’essa necessitante di aggiustamenti che acuiscano la prolificità dello scacchiere. Da tempo si registra a Trigoria un certo interesse per Jessie Lingard del Manchester United.

L’inglese è in scadenza il prossimo giugno ed è ormai ai ferri corti con i Red Devils, cui dirà addio fra non molto. Nonostante lo scarsissimo minutaggio, il 14 ha suscitato l’attenzione di tante realtà europee, memori del grande apporto del classe 1992 in Premier League prima dell’involuzione di questi ultimi anni.

Secondo il Daily Star, su di lui si sarebbe registrato anche l’interesse del West Ham United. Con gli Hammers Lingard ha giocato in prestito la seconda parte della scorsa stagione, segnando 16 gol e ritrovando una gioia e una continuità che tanto gli erano mancati. Cercato già la scorsa estate, Jessie potrebbe dunque fare ritorno in una squadra che lo fece sentire nuovamente vivo e che potrebbe adesso ingaggiarlo senza alcun esborso.