Caos Fiorentina-Roma, Marelli non ci sta: frecciata a Rocchi

Fiorentina-Roma non finisce mai, l’episodio del rigore concesso alla Viola continua a far discutere. Luca Marelli è ritornato sull’argomento.

A poco meno di 24 ore dal triplice fischio che ha decretato la fine di Fiorentina-Roma, non si è ancora diradato il polverone mediatico seguito all’errore da parte di Guida di decretare – con l’ausilio del VAR – il calcio di rigore ai Viola su contatto assolutamente inesistante, che de facto ha spalancato la strada agli uomini di Vincenzo Italiano.

Milenkovic, Nico Gonzalez ©LaPresse

Al netto di una prestazione complessiva sicuramente non esaltante, nella quale Pellegrini e compagni hanno pagato lo scotto della gara in Conference League contro il Leicester, che ha inevitabilmente tolto energie fisiche e nervose, la partita ha vissuto un turning point di ineludibile importanza in occasione dell’assegnazione dal tiro del dischetto: Nico Gonzalez, che era riuscito ad eludere la marcatura di Mancini con un’abile serpentina, è caduto in area, senza che Karsdorp affondasse il tackle.

Fiorentina-Roma, rigore Gonzalez: Marelli rincara la dose a CMIT TV

Marco Guida ©LaPresse

Intervenuto nel corso della diretta su Twitch di CMIT TV, il commentatore tecnico arbitrale Luca Marelli, che già a caldo aveva esternato parecchie perplessità sulla decisione di Guida, è ritornato sull’argomento, non lesinando una stilettata allo stesso Rocchi. Ecco le sue parole:

Il Var ha richiamato l’arbitro per un rigore su cui non c’era nulla. Si tratta di un tiro dagli undici metri assolutamente regalato. Abbiamo cambiato il vertice, ma non abbiamo ancora cambiato la testa. Il fatto che Rocchi non sia ancora intervenuto pubblicamente, è una cosa che non condivido“.