Torino-Roma, assenza UFFICIALE per Juric: stagione finita

Torino-Roma, arriva l’annuncio ufficiale sulle sue condizioni. Stagione finita e niente gara con i giallorossi. Tutti gli aggiornamenti.

Dopo le 14 gare di Conference League, la Roma si prepara in queste settimane alla finale di Tirana, consapevole di non dover assolutamente snobbare i prossimi impegni di campionato che, soprattutto alla luce dello scacco contro la Fiorentina, assumono valenza fondamentale per l’approdo in Europa League.

Fiorentina-Roma
José Mourinho ©LaPresse

Starà alla saggezza e alla bravura di Mourinho gestire risorse mentali e fisiche in vista del grande impegno del prossimo 25 maggio a Tirana che non deve però far passare in secondo piano i prossimi 180 minuti di Serie A. Il rischio di mettere in secondo piano il percorso in patria è molto alto, così come altrettanto importanti sarebbero le conseguenze se si adoperasse lo stesso atteggiamento dello scorso anno.

Forti del bel cammino in Europa League, gli uomini di Fonseca iniziarono infatti a sottovalutare le gare di Serie A, complicando una stagione già non felicissima e alla fine conclusa in extremis con l’approdo nella neonata Conference League grazie al pareggio contro lo Spezia nell’ultimo turno.

Torino-Roma, assenza UFFICIALE per Juric: operato Singo

Torino-Roma
Wilfried Singo ©LaPresse

Quest’anno, la Roma chiuderà il campionato invece a Torino, in un ambiente storicamente ostile e contro una squadra che, pur non avendo più nulla da chiedere, metterà comunque tutta se stessa in campo, proprio come fatto da Juric contro il Napoli lo scorso anno, quando sedeva però sulla panchina del Verona.

Senza dimenticare dell’incrocio con il Venezia, riportiamo un importante aggiornamento su Toro-Roma. Non sarà infatti della gara Wilfried Singo, stamane sottopostosi ad un’operazione delicata che ha di fatto posto fine alla sua stagione. Questo il comunicato ufficiale.

“Wilfried Singo è stato sottoposto questa mattina a Monaco di Baviera ad intervento di addominoplastica per una sindrome retto-adduttoria dolorosa insorta alcuni mesi fa. L’operazione è stata eseguita dalla Professoressa Ulrike Muschaweck alla presenza del dottor Daniele Mozzone, responsabile sanitario del club. L’intervento è perfettamente riuscito e il calciatore inizierà nei prossimi giorni la riabilitazione”.