Torino-Roma, anticipo con deroga: l’apertura della Lega

Torino-Roma, arrivano importanti aggiornamenti relativi alla richiesta di anticipo dell’ultimo turno di campionato.

Sono quasi passati sette giorni da una delle serate più belle vissuti dai tifosi della Roma nel recente passato a livello europeo. Certo, si potrebbero citare i tanti momenti dei giallorossi durante la Champions League con Di Francesco ma siamo sicuri che in pochi dimenticheranno le emozioni provate contro il Leicester e l’immagine del commosso Mourinho esultante con il pubblico della tribuna Monte Mario a fine gara.

Roma
José Mourinho ©LaPresse

Siamo altrettanto certi, però, che in quel piacevolissimo connubio di emozioni, non pochi ricorderanno il lucidissimo monito di José. Razionalizzata l’ennesima gioia della sua gloriosa carriera, il mister di Setubal aveva immediatamente chiesto davanti ai microfoni di anticipare l’ultimo turno di campionato.

Le due prossime partite di Serie A rappresenteranno per la Roma un crocevia fondamentale per l’approdo finale, essendo ancora apertissima la lotta per un piazzamento in Europa League. L’obiettivo della squadra sembra ormai essere chiaro, ossia provare a migliorarsi dopo lo scorso anno e avere un upgrade rispetto al piazzamento dell’ultima stagione.

Torino-Roma, la Lega apre alla possibilità di anticipo: gli ultimi aggiornamenti

Roma
Roma vs Torino ©LaPresse

Siamo infatti convinti che Mourinho in primis voglia onorare fino alla fine il percorso in Serie A, ben consapevole che qualsivoglia discorso coinvolgente Fiorentina, Lazio e Atalanta sia ancora apertissimo. Proprio per affrontare nel migliore dei modi le ultime  due partite della stagione, lo Special One aveva chiesto il suddetto anticipo contro la rosa di Juric.

Questo al fine di poter preparare nel migliore dei modi gli almeno 90 minuti contro il Feyenoord e gestire meglio le energie mentali e fisiche per i rimanenti impegni che impediscono alla Roma di sottovalutare anche il singolo dettaglio. Sulla possibilità di anticipare al venerdì la sfida con il Torino si esprimerà la Lega lunedì prossimo ma già in queste ore arrivano alcune voci di non sottovalutabile importanza.

Ai vertici della Serie A starebbero infatti pensando di assecondare l’anelito, più che giustificato, dello Special One, chiudendo un occhio di fronte a quello che dovrebbe essere il regolamentare rispetto della contemporaneità rispetto ai match di Atalanta, Lazio e Fiorentina. Una sorta di concessione con deroga, dal sapore di eccezione, legato alla singolarità di una situazione che Mou cercherà con tutto sé stesso di rendere ordinaria nei prossimi suoi anni all’ombra del Colosseo.