Calciomercato Roma, ribaltone totale e firma immediata

Calciomercato Roma, ribaltone totale e firma immediata. L’effetto Haaland al City costringe il club a cambiare strategia

Il ribaltone che non t’aspetti, soprattutto per quelle che sono state le voci fino al momento, che lo vedevano ormai lontano dal Camp Nou. Ma anche l’affare Haaland – andato ufficialmente al Manchester City – “costringono” quasi il Barcellona a cambiare strategia. Puntando forte al rinnovo di un contratto in scadenza nel 2023.

calciomercato Roma
Xavi, allenatore del Barcellona ©LaPresse

La situazione che sta andando a delinearsi nei catalani vede un dietrofront immediato rispetto a Depay: l’attaccante olandese, arrivato in estate a parametro zero, ha un contratto fino al 2023. E sembrava, dopo le prestazioni un poco così nel corso di questa stagione, che la sua esperienza potesse finire solamente dopo un anno. Così non sarà, secondo le informazioni riportate da El Mundo Deportivo. Con Xavi che starebbe spingendo per un prolungamento del contratto.

Calciomercato Roma, Depay rinnova

Depay Juventus Roma Calciomercato
Memphis Depay ©LaPresse

Insomma, un nome che anche l’anno scorso era stato accostato alla Roma – sempre per via di una scadenza di contratto che lo avrebbe potuto portare nella Capitale a parametro zero – e che sarebbe potuto tornare prepotentemente in corsa per la prossima stagione, si allontana quasi in maniera definitiva. Il Barcellona ha deciso di puntare decisamente sull’olandese, che aveva deciso di accettare l’offerta catalana soprattutto perché in panchina c’era Koeman. Poi il ribaltone in panchina dava la sensazione di un addio immediato, ma Depay, dopo aver parlato con Xavi, ha deciso di rimanere.

Anche perché. come spiegato prima, uno degli obiettivi per la prima linea poteva essere Haaland, che però da due giorni è un giocatore del City. E poi, trovare elementi come Depay (28 anni) è sempre difficile. Ecco perché il ribaltone è totale e la firma sarà immediata. Si parla di un incontro già nelle prossime settimane per mettere la parola fine alla questione.