Calciomercato Roma, Dybala e quel tetto decisivo del 10%

Calciomercato Roma, l’affare Dybala ha un tetto decisivo che è del 10%: la decisione dei Friedkin sulla questione commissioni

In questi giorni si parla molto del possibile affare Dybala alla Roma. Anzi, i giallorossi, secondo alcuni, sarebbero avanti nella trattativa che potrebbe portare a Joya, in uscita dalla Juventus a parametro zero, alla corte di José Mourinho per la prossima stagione. Si sogna, quindi, il colpo grosso nella Capitale. Con Pinto, e su questo ci sono pochissimi dubbi, che valuta con molta attenzione quello che potrebbe succedere attorno all’ormai ex numero 10 della Juve.

Calciomercato Roma
Paulo Dybala ©LaPresse

A frenare un poco quelli che sono gli entusiasmi comunque è il Corriere dello Sport in edicola questa mattina. Il quotidiano romano infatti sottolinea come i Friedkin abbiano messo un freno a Tiago Pinto sulle commissioni per gli agenti: c’è un tetto infatti del 10% sul contratto stipulato. Una situazione che vede Antun protagonista, che cura gli interessi del calciatore. O si adegua, o la trattativa non potrebbe mai entrare nel vivo.

Calciomercato Roma, la frenata dei Friedkin

Roma Friedkin
Dan e Ryan Friedkin ©LaPresse

E non appare certamente un ostacolo semplice da superare questo. Soprattutto perché essendo svincolato, Antun mira anche a guadagnarci personalmente, eppure tanto, chiudendo questa operazione di mercato. Una situazione che quindi potrebbe frenare Pinto, che comunque monitora il tutto e spera – ovviamente – anche se sarà difficile, in un ripensamento da parte della proprietà americana. Che, però, e c’è da sottolinearlo bene, sta facendo davvero di tutto per cercare di rimettere i conti a posto e difficilmente cambierà idea sotto l’aspetto finanziario.

Infine, sempre il Corriere, spiega come ci possa essere anche la questione tecnica come ostacolo: Dybala, qualora potesse scegliere, deciderebbe di giocare la prossima Champions League. Con l’Inter che quindi non ha mai mollato la presa e con i club esteri – che ancora non hanno fatto un’offerta ufficiale – che potrebbero irrompere nelle prossime settimane. Infine e in poche parole: la Roma sul giocatore c’è, ma non sarà facile chiudere un’operazione così importante.