Calciomercato Roma, dispetto portoghese a Mourinho

Calciomercato Roma, nuovo ostacolo in Premier League per Mourinho. Il dispetto in salsa portoghese lo costringe a cambiare i piani.

Riflettori accesi sulla sessione estiva del calciomercato in casa giallorossa, mentre mancano poche ore ad una sfida importantissima. La Roma scenderà in campo contro il Venezia, matematicamente già retrocesso, per non perdere terreno nella lotta alla qualificazione in Europa League. Mentre si avvicina l’ultima gara interna della stagione arriva un nuovo ostacolo portoghese per lo Josè Mourinho, ecco cosa potrebbe cambiare in vista della campagna acquisti estiva.

calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Roma attesa dalla gara contro il Venezia, ultima uscita casalinga per i ragazzi di Josè Mourinho. La squadra giallorossa è in piena corsa per il piazzamento europeo in Serie A, il quinto e sesto posto garantirebbero la qualificazione alla prossima Europa League. La vittoria è obbligo per i giallorossi, con i lagunari già matematicamente retrocessi in Serie B. In attesa dell’ultima apparizione stagionale tra le mura amiche, ancora una volta lo stadio Olimpico è pronto a ribollire di passione, c’è un nuovo ostacolo in vista della campagna acquisti estiva. Col calciomercato all’orizzonte arriva il dispetto portoghese contro Mourinho, ecco tutti i dettagli.

Calciomercato Roma, dispetto portoghese a Mourinho

Calciomercato Roma
Diogo Dalot ©LaPresse

A riportare la notizia dal Portogallo è O Jogo, portale di informazione sportiva. Rifelttori puntati in casa Manchester United, dove è stato accostato più volte Diogo Dalot ai desideri di Josè Mourinho. Lo Special One farebbe carte false per tornare ad allenare il terzino connazionale, ma secondo quanto riportato dal media lusitano il nuovo tecnico dei Red Devils ha in mente altri piani. Erik Ten Hag, dalla prossima stagione sulla panchina dello United ha intenzione di confermare in toto il blocco portoghese. A partire da Cristiano Ronaldo, passando per Bruno Fernandes ed includendo anche Diogo Dalot. L’esterno ex Milan è molto apprezzato dall’ormai ex allenatore del Chelsea, per la sua duttilità e qualità tecnico fisica.