Insigne come Totti, la frase di Spalletti fa scatenare i social

Insigne come Totti, non è passata inosservata la  frase di Luciano Spalletti al termine della gara tra Napoli e Genoa conclusasi con il saluto del 24 azzurro.

Dallo scorso gennaio la piazza partenopea è consapevole di aver quest’anno assistito all’ultima stagione di Insigne con la casacca azzurra, a causa del mancato accordo dell’ex Pescara con Aurelio De Laurentiis per rinnovare un contratto in scadenza a giugno. Senza discutere sulla scelta del campione d’Europa di Mancini e di quanto l’importanza del contratto esotico del Toronto possa aver influenzato la sua scelta, riferiamo di seguito la reazione dei tifosi dopo la frase di Luciano Spalletti sul quasi ex capitano del Napoli.

Serie A
Lorenzo Insigne ©LaPresse

Al termine dell’incontro con il Grifone, il certaldino si è infatti imbattuto in un forse ardito confronto tra il 24 e lo storico 10 giallorosso, Francesco Totti. “Fa parte della famiglia dei prestigiatori di calcio, è in grado di trovarti la soluzione dal nulla, è come Baggio, Del Piero o Totti”.

Insigne come Totti, i tifosi si schierano dopo le dichiarazioni di Spalletti

Roma
Totti Spalletti ©LaPresse

Non sta di certo a noi soffermarci sulle eventuali differenze tra i diversi giocatori chiamati in causa né tantomeno intendiamo imbatterci in ulteriori confronti coinvolgenti chi, a Roma e non solo, sarà sempre visto con occhi diversi. A tal proposito, ci limitiamo a riportare alcuni commenti twitter relativi al su riportato paragone.

Sentenzioso Morris che scrive: “Insigne non è paragonabile a Totti”. Simone, invece: “Totti, Baggio e Del Piero dovrebbero querelarlo”.

“Che avrebbe dovuto dire in quel contesto? Forse lo stesso Spalletti che non vale né Totti, né gli altri due giocatori nominati”. “Imparagonabili, come gli addii di entrambi, nati da situazioni totalmente diverse”. Simpatico il commento di Paolo che osserva: “Sono simili perché entrambi hanno la barba?”. Forse questo il miglior commento per concludere.