Conoscere il Feyenoord, Dessers: sfida con Abraham per il capocannoniere

In finale di Conference League ci sarà la sfida tra due bomber: Abraham e Dessers. L’attaccante del Feyenoord è l’attuale capocannoniere

Nove giorni alla partita più attesa dell’anno e più importante degli ultimi tempi per la Roma. I giallorossi infatti affronteranno il Feyenoord nella finale di Conference League all’Arena Kombetare di Tirana. La squadra di Mourinho in semifinale ha superato il Leicester, mentre gli olandesi hanno eliminato il Marsiglia, con Cyriel Dessers tra i protagonisti dell’andata.

Cyriel Dessers, attaccante del Feyenoord ©LaPresse

Proprio il bomber nigeriano dovrà essere uno degli osservati speciali della retroguardia romanista durante la finale. A Tirana tra Dessers e Abraham non ci sarà solo in palio la Conference League, ma anche il premio di capocannoniere del torneo. Al momento è in vantaggio il nigeriano, ma tutto può accadere in finale.

Conoscere il Feyenoord, attenzione a Dessers: fisico e istinto del gol per il bomber nigeriano

Cyriel Dessers, attaccante del Feyenoord ©LaPresse

Cresciuto nelle giovanili del Leuven e un passato in giro per l’olanda, Cyriel Dessers è l’attuale bomber del Feyenoord, che affronterà la Roma nella finale di Conference League il prossimo 25 maggio. Arrivato dal Genk in prestito l’estate scorsa, Dessers è subito riuscito a conquistarsi una maglia da titolare con il club olandese, ripagando la fiducia a suon di gol.

Infatti in questa stagione ha messo a segno 21 gol in 46 presenze. Di questi 21 gol, 10 li ha segnati proprio in Conference League, conquistando il primato nella classifica marcatori del torneo, con solo un gol di vantaggio su Tammy Abraham. Le caratteristiche principali del bomber nigeriano sono: la fisicità, nonostante non sia molto alto è dotato di una buona stazza fisica, e l’istinto del gol, che gli ha permesso di mettere a segno quasi un gol ogni due partite. La retroguardia della Roma in finale dovrà dunque essere concentrata al massimo per tenere a bada Dessers.