Calciomercato Roma, addio a sorpresa: l’indizio è senza appello

Calciomercato Roma, addio in mediana: bookmakers scatenati, la quota è da capogiro. Ecco l’ultimo indizio a sorpresa.

Mancano due gare al termine della stagione: 180 minuti – e forse molti di più – che ridisegneranno in maniera a questo punto decisiva gli equilibri di una stagione nella quale i giallorossi sono impegnati non solo nella corsa per un posto in Europa League, ma anche nella finale di Tirana contro il Feyenoord.

Cristante Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

I giallorossi sembrano aver trovato una buona quadratura, con Mourinho che nelle ultime uscite stagionali ha fatto tirare il fiato ad alcuni uomini chiave, centellinandone le energie in vista dell’ultimo tour de force. Nel “mirino” di Mou c’è sicuramente il centrocampo, reparto che potrebbe fare a meno di Mkhitaryan, con l’armeno che sta provando a smaltire in tempi di record l’infortunio patito in occasione della sfida d’andata contro il Leicester. Dopo un inizio un pò barcollante, si sta ritagliando un ruolo tutt’altro che banale Bryan Cristante, divenuto a tutti gli effetti metronomo della manovra capitolina, supportata dall’estro e dalla fantasia di capitan Pellegrini, e dalle incursioni di Mkhitaryan. Legato ai giallorossi da un contratto in scadenza nel 2024, Cristante è finito al centro di numerosi indiscrezioni di mercato, alcune delle quali lo hanno accostato a Milan e Juventus.

Calciomercato Roma, futuro di Cristante in bilico: la sentenza dei bookmakers

Cristante Calciomercato Roma
Bryan Cristante ©LaPresse

A tal proposito, è interessante spulciare le quote fornite dai bookmakers, circa un possibile addio dell’ex Atalanta. Sisal banca un’eventuale partenza del centrocampista nella prossima sessione estiva di calciomercato a 2.25; permanenza, invece, che è ferma a 1.57. Situazione che inevitabilmente dovrà essere affrontata nel corso delle prossime settimane. Nell’ambito dei sondaggi esplorativi effettuati per Zaniolo, la Juve ha chiesto informazioni anche per Cristante, ma al momento una trattativa concreta non è stata imbastita. Analogo discorso anche per il Milan; qualche settimana fa era stata paventata l’ipotesi Siviglia, ma non ci sarebbero aggiornamenti degni di nota in tal senso.