Roma, obiettivo finale: le condizioni di Mkhitaryan e Zaniolo

Roma, gli ultimi aggiornamenti sulle condizioni di Mkhitaryan e Zaniolo in vista degli ultimi due e delicatissimi impegni della stagione.

Dopo 31 anni, la squadra giallorossa chioserà il campionato consapevole di essere attesa da una finale europea in grado di acuire non solo le speranze della piazza ma anche la vivezza di una stagione in cui la Roma non ha ancora raggiunto il proprio obiettivo. Complici i risultati giunti dagli altri campi, gli uomini di Mourinho hanno chiuso la 37esima giornata in modo invariato, ancorati a quella sesta posizione che cercheranno di proteggere fino alla fine.

Roma
Henrix Mkhitaryan ©LaPresse

Il pareggio in extremis della Lazio contro la Juventus ha garantito il sicuro accesso all’Europa League agli uomini di Sarri mentre Pellegrini e colleghi, per avere la certezza di accedere all’ex coppa Uefa senza attendere e sperare negli esiti di Atalanta e Fiorentina,  avranno un solo risultato a disposizione venerdì prossimo contro il Torino di Juric. I 90 minuti del Grande Olimpico rappresenteranno un crocevia non sottovalutabile, dal momento che lo stesso Mourinho non ha mai celato la volontà di arrivare a Tirana con la sicurezza di essere già approdato in Europa e di aver fatto un upgrade rispetto al passato anno.

Roma, l’obiettivo di Mourinho e le condizioni di Zaniolo e Mkhitaryan

Roma
Henrix Mkhitaryan ©LaPresse

Lo Special One ha infatti sempre dato l’impressione di voler onorare fino alla fine la neonata Conference per catalizzare un percorso triennale in modo degno e coerente con la sua carriera, ossia vincendo, auspicandosi però al contempo di portare i giallorossi su palcoscenici europei ancora più nobili negli anni a venire.

In attesa dei responsi del campo, riportiamo gli ultimi e importanti aggiornamenti sulle condizioni delle due pedine indispensabili dello Special One, Zaniolo e Mkhitaryan. L’armeno è fermo ai box dalla gara di andata contro il Leicester mentre il 22 non ha giocato contro il Venezia a causa di un affaticamento muscolare. Mou intende recuperare entrambi per il prossimo 25 maggio e lo stesso 77 sembrava aver dato segnali confortanti negli ultimi giorni circa la possibile presenza in Albania.

Stando a quanto si legge sulle colonne de “Il Messaggero“, Nic oggi tornerà ad allenarsi a Trigoria per recuperare dall’infortunio, con José che incrocia le dita per venerdì, senza dimenticare dell’impegno in agenda cinque giorni dopo e per il quale si augura di poter avere entrambi a disposizione.