Calciomercato Roma, ufficiale l’addio a zero: “Ho deciso dove andare”

Calciomercato Roma, è arrivato da poche ore l’annuncio del giocatore che ha confermato un futuro che da tempo sembrava scritto. Lascerà il club a parametro zero.

L’attenzione tutta della piazza giallorossa è in questi giorni concentrata su quell’impegno in Albania in programma mercoledì 25 maggio e destinato a poter rappresentare un vero e proprio crocevia per il recente passato giallorosso nonché la felice catalisi di un percorso che preveda la presenza di Mourinho per almeno un altro biennio.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Negli ultimi trentun anni, dopo l’ultima partita di campionato i tifosi della Roma iniziavano già a pensare alla campagna acquisti o a quelle che sarebbero state scelte e cambiamenti societari nel trimestre estivo. Lo scorso anno, di questi tempi, nella Capitale si respirava già molto entusiasmo per il da poco arrivato annuncio di José Mourinho, che avrebbe poi raggiunto la meravigliosa Urbe due mesi dopo, dando inizio ad un percorso che ha consegnato a Pellegrini e colleghi un piazzamento diretto in Europa League e una finale di Conference League.

Quest’ultimo rappresenta l’impegno più importante degli ultimi lustri ed è indubbio che l’intero ambiente giallorosso abbia la mente unicamente rivolta a quanto accadrà in terra albanese fra circa tre giorni. Ciònon contribuisce però ad arrestare le numerose voci di mercato che infiammeranno il prossimo trimestre estivo e che già adesso sono state in grado di generare una certa attenzione.

Calciomercato Roma, l’annuncio di Kamara non lascia spazio a dubbi

Calciomercato Roma
Boubacar Kamara ©LaPresse

Da un lato c’è una faccenda come quella di Dybala che non può assolutamente essere snobbata da una piazza come quella romanista. Dall’altro, c’è poi la consapevolezza di dover consegnare a Mou una squadra più completa in vista della sua seconda stagione, assecondandone aneliti e visioni, più di quanto fatto nei primi mesi di coesistenza con il gm suo connazionale.

A tal proposito, arrivano dai microfoni di Telefoot importanti aggiornamenti, leggibili come ulteriore e ufficiale conferma di uno scenario che sembrava già da tempo delineatosi e che comunque vanta una certa ingerenza anche nei piani della dirigenza di Trigoria. Quest’ultima aveva soprattutto in passato seguito quel Boubacar Kamara, prossimo alla scadenza contrattuale con il Marsiglia che ha così parlato del suo futuro e della sua scelta professionale.

Dopo lunghe riflessioni e bilanci, ho deciso di lasciare il Marsiglia. È la decisione migliore per il proseguimento della mia carriera per continuare a crescere come uomo e professionista.  Intendo scoprire una nuova sfida, un nuovo campionato e un nuovo Paese. Si tratta del momento giusto, dopo aver trascorso tutta la mia parentesi nel mondo del calcio qui all’OM da quando avevo cinque anni“.

Per ora la rosa di squadre monitoranti la sua situazione è tutt’altro che esigua ma tra le maggiormente interessate si segnalano in particolar modo Atletico Madrid e Aston Villa. Quest’ ultimo sarebbe però in vantaggio rispetto ai Materassi di Simeone, da tempo anch’essi alla ricerca di un rinforzo importante a centrocampo.