Spezia-Napoli, lancio di fumogeni ed invasione di campo: partita sospesa

Serie A, caos totale: invasione di campo e lancio di fumogeni tra le tifoserie. Ecco cosa è successo: partita sospesa.

Chi si aspettava un lunch match tranquillo, tra Spezia e Napoli, è stato incredibilmente deluso.  Al “Picco” per dieci minuti è successo davvero di tutto, con il direttore di gara che è stato costretto ad interrompere la partita.

Spezia-Napoli ©LaPresse

Il lancio di fumogeni verso la tifoseria ospiti, preludio al lancio di oggetti, ha spinto l’arbitro Marchetti ad interrompere la gara per poco meno di tredici minuti. La situazione ha creato i presupposti per il sorgere di un vero e proprio parapiglia, con tanto di invasione di campo di alcuni tifosi spezzini dalla Curva Ferrovia. Prima i calciatori di Thiago Motta, poi lo stesso allenatore dello Spezia, si dirigono verso i loro tifosi, provando a tranquillizzarli. Situazione che si ristabilisce poco dopo; nel frattempo, le telecamere non avevano indugiato con attenzione su quanto stesse succedendo in tribuna. Il match è poi ripreso regolarmente, una volta stemperata tutta la tensione.