Calciomercato Roma, tifosi avvisati: “Offerte per Mourinho”

Calciomercato Roma, è arrivato l’annuncio sul futuro di Mourinho che potrebbe spaventare non poco i tifosi.

La piazza giallorossa pensa adesso solo all’impegno di dopodomani, complicato quanto importante ma destinato ad avere un’eco di non poco conto e a impattare in modo netto su quelle che saranno poi le valutazioni sulla prima stagione dello Special One all’ombra del Colosseo. Certamente, soprattutto all’inizio, c’era chi si aspettava di più dal tecnico, il quale ha però alla fine centrato il primo obiettivo di garantire alla squadra un upgrade rispetto al passato, portando poi Pellegrini e colleghi a giocarsi una finale europea dopo 31 anni.

Calciomercato Roma
©LaPresse

Indubbiamente, il voto, come detto, non potrà prescindere dall’esito della sfida di Tirana ma con ancora meno dubbi è possibile affermare che, una volta completata un’epurazione iniziata già a giugno 2021 ed aver trovato una quadratura tecnico-tattica, il percorso della Roma è stato pressoché felice, come evidenziato dal gran filotto di risultati utili consecutivi tra fine inverno e inizio primavera, arrestatosi solo quando la posta europea in palio iniziava ad aumentare nettamente.

Non è un caso che lo scacco con la Fiorentina e il pareggio con il Bologna siano giunti nella settimana tra i due incontri con il Leicester, così come non è casuale che i giallorossi, pur palesando defezioni e limiti sui quali Pinto e colleghi dovranno sicuramente lavorare, siano quest’anno cresciuti da tanti punti di vista.

Calciomercato Roma, l’annuncio sul futuro di Mourinho spaventa i tifosi

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Uno, più di tutti, è stato forse evidente. Ci riferiamo all’incubo scontri diretti, divenuto un vero e proprio tabù ma superato sotto l’egida di Mou a partire dallo scorso dicembre e, in particolare, da quell’incontro con l’Atalanta. Certo, gli scacchi con Milan, Inter e Juventus non devono essere dimenticati ma è giusto ricordare anche le belle prestazioni con il Napoli, il predominio nel derby di ritorno e la bella prestazione in quello di andata, così come l’attenzione e la dedizione sciorinate nelle due sfide decisive contro Bodo e Leicester in Conference.

In attesa di Roma-Feyenoord, la squadra saluta dunque il campionato con la consapevolezza di aver fatto bene ma al contempo che avrebbe potuto fare ancora meglio. Si lavorerà in questa direzione, tutti insieme e, almeno stando alle dichiarazioni arrivate da José qualche settimana fa, con la certezza di poter contare sul portoghese per almeno altri due anni.

I tifosi hanno l’obbligo di credere a quel mister che meno di due settimane fa manifestava una commozione non poi così dissimile a quella del lontano 2010 in occasione della vittoria del Triplete con l’Inter. Inutile, però, nascondere che l’annuncio di Ilario di Giovambattista a Radio Radio abbia comunque suscitato un piccolo timore alla piazza.

Nella trasmissione odierna il su citato ha infatti acceso un dubbio sulla possibile permanenza dello Special, ammettendo: “Mourinho è cercato da altre squadre e ha già ricevuto qualche offerta”.