Calciomercato Roma, rivoluzione da 70 milioni per prendere Abraham

Calciomercato Roma, rivoluzione da 70 milioni di euro per prendere Abraham: dall’Inghilterra sono sicuri di un possibile assalto in estate

Dall’Inghilterra sono sicuri che all’interno del club ci sarà una rivoluzione, che dovrebbe portare ad almeno 70 milioni di euro di incassi, per poi cercare degli innesti importanti per la prossima stagione. E un obiettivo in mente sarebbe quello di far tornare in Premier League Tammy Abraham, l’attaccante giallorosso che la Roma ha preso la scorsa estate dal Chelsea.

Calciomercato Roma
Tammy Abraham ©LaPresse

La notizia è riportata dal Sun, che sottolinea come l’Arsenal di Arteta, che ha conquistato una qualificazione all’Europa League – i Gunners sono stati scavalcati dal Tottenham alla penultima giornata, perdendo la possibilità di giocarsi la Champions – ha in mente di andare incontro alle richieste del tecnico per tornare nell’Europa che conta e cercare soprattutto di tornare a giocarsi il campionato. Di innesti ne serviranno parecchi, visto che sono diversi i calciatori che ormai non rientrano più nei piani.

Calciomercato Roma, l’Arsenal vuole Abraham

Mikel Arteta, allenatore dell’Arsenal ©LaPresse

Soprattutto in attacco – dove Lacazette dovrebbe salutare la compagnia a parametro zero – i londinesi vorrebbero degli elementi subito pronti. Il nome che piace, così come è circolato un poco di tempo fa, è quello di Abraham, che ha fatto una stagione straordinaria con la maglia della Roma addosso e che ovviamente ha attirato su di sé gli occhi di moltissime società, soprattutto Oltremanica, che lo hanno visto crescere nel Chelsea ed esplodere definitivamente all’ombra del Colosseo.

Difficilmente – anzi, è impossibile – Mourinho si priverà di quell’attaccante che ha fatto la differenza. E Tiago Pinto ha ovviamente lo stesso pensiero del tecnico portoghese. Almeno per un’altra stagione la Roma terrà il proprio centravanti. Poi, il prossimo anno, c’è sempre quella recompra che il Chelsea si è tenuto nel momento della chiusura dell’affare. Ma già in questo senso la società giallorossa si starebbe muovendo per capire come aggirare questa postilla nel contratto che ha portato l’inglese nella Capitale.