Calciomercato Roma, terremoto Dybala: “Niente Inter”

Calciomercato Roma, terremoto Dybala: le parole del giornalista lanciano Pinto. “Niente Inter”. Strada spianata per il gm portoghese?

Oggi vi abbiamo già raccontato di come la Roma guardi già alla prossima stagione. Sin da subito, visto che nelle prossime ore almeno stando alle informazioni riportate dal Corriere dello Sport questa mattina in edicola Tiago Pinto dovrebbe incontrare l’entourage del calciatore argentino. Una situazione che eccita i tifosi giallorossi, che dopo la vittoria della Conference League si aspettano degli investimenti, per non fermarsi. Perché, come si sa, l’appetito vien mangiando.

Calciomercato Roma
Dybala ©LaPresse

A conferma che comunque – nonostante un’offerta di 7 milioni di euro all’anno per tre anni – la Joya non abbia deciso ancora il proprio futuro, arrivano le parole di Fabio Ravezzani, direttore di TeleLombardia, che senza girarci troppo intorno dice la sua. Che potrebbe scatenare ulteriormente una sensazione importante in seno ai tifosi della Roma.

Calciomercato Roma, “Niente Inter”

Calciomercato Roma
Paulo Dybala ©LaPresse

“Credo che ci siano pochissime possibilità di vedere Dybala con la maglia dell’Inter. Anche se le vie del mercato sono infinite…” ha twittato Ravezzani, che conosce bene le dinamiche nerazzurre, e che sa anche che l’Inter deve comunque cedere qualcuno prima di affondare in maniera definitiva il colpo. Certo, l’offerta come detto c’è stata, ma ci sono anche da sistemare le questioni Sanchez e Vidal dentro i nerazzurri. Che sono di tutt’altro che facile interpretazione in questo momento. Insomma, la Roma sogna il colpaccio grosso che potrebbe anche stravolgere gli obiettivi della società dei Friedkin e della squadra allenata da Mou.

Perché se prendi Dybala, un centrocampista centrale importante, un difensore che possa essere di livello, allora ci sono pochi dubbi che un piazzamento in Champions deve essere l’obiettivo quasi minimo di una squadra che ha dato la sensazione di un cambio di mentalità. Grazie allo Special One, ovviamente.