Calciomercato Roma, frenata e voltafaccia: Pinto non ci sta

Per la Roma è il momento di tirare le somme e pianificare i movimenti in entrata e in uscita: frenata e voltafaccia che non piacciono a Pinto

Il calciomercato estivo si sta scaldando in attesa dell’apertura ufficiale. In casa Roma dopo il grande entusiasmo per la vittoria della Conference League, primo trofeo europeo dopo 61 anni e prima coppa alzata dopo 14 anni di nulla, è il momento di tirare le somme e fare il punto sugli obiettivi in entrata e in uscita.

Tiago Pinto ©LaPresse

Una buona parte di introiti per i giallorossi, in attesa di capire chi dei membri della rosa dovrà partire, dovrebbero arrivare dai riscatti dei calciatori in prestito. A complicare le cose però sembrerebbero essere Nizza e Milan sui riscatti di Kluivert e Florenzi. Una brusca frenata che potrebbe non piacere a Tiago Pinto.

Calciomercato Roma, futuro Kluivert e Florenzi: Nizza e Milan chiedono lo sconto

Justin Kluivert, attaccante della Roma in prestito al Nizza ©LaPresse

Stagione terminata e diversi nodi da sciogliere in casa Roma prima di far partire gli assalti agli obiettivi per rinforzare la rosa per la prossima stagione. In primis bisognerà capire il futuro dei giocatori in prestito. Under e Pau Lopez saranno riscattati dal Marsiglia. A preoccupare invece sembrerebbero essere le situazioni legate a Kluivert e Florenzi.

Infatti, secondo quanto riportato da ‘Il Romanista’, il Nizza vorrebbe cercare di riscattare l’olandese ottenendo però uno sconto sui 14 milioni pattuiti per il riscatto al momento del prestito. Stessa situazione con il Milan, che vorrebbe riscattare Florenzi, cercando però di ottenere uno sconto sui 4,5 milioni di riscatto. Una doppia situazione poco gradita dalla Roma e da Tiago Pinto, soprattutto quella legata a Kluivert, visto che dopo la buona stagione con il club francese il suo valore sarebbe aumentato anche oltre i 14 milioni previsti per il riscatto.