Calciomercato Roma, l’addio è ufficiale: occasione a zero per Pinto

Calciomercato Roma, dopo cinque stagioni in Germania l’addio è ufficiale: occasione  a zero per Tiago Pinto per un innesto in mezzo al campo

La notizia era nell’aria da un poco di tempo ma adesso ha anche i crismi dell’ufficialità. Sì, è stato lo stesso calciatore ad annunciare, attraverso un post apparso sulla propria pagina Instagram, che la sua avventura al Bayern Monaco, dopo cinque stagione, è finita. Un elemento che la Roma negli scorsi mesi aveva messo nel mirino e che adesso potrebbe essere un’occasione importante, a parametro zero, per Tiago Pinto.

Calciomercato Roma
Pinto e Mou ©LaPresse

“Un grande grazie per questi 5 bellissimi anni che mi hanno portato a vincere tanto e che mi hanno regalato altrettanto sotto l’aspetto personale. Auguro al Bayern il meglio”. Così ha scritto Corentin Tolisso, centrocampista francese, classe 1994, dando l’ufficialità all’addio. Il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno non verrà rinnovato. E si accaserà a parametro zero. Come detto, una buona occasione.

Calciomercato Roma, Tolisso a zero

calciomercato roma
Corentin Tolisso ©LaPresse

Ventuno presenze complessive in stagione, tre reti e quattro assist per Tolisso nell’ultima sua annata con la maglia della squadra bavarese addosso. Un profilo importante anche perché ha quell’esperienza che Mourinho ha chiesto alla proprietà alla fine della stagione. Potrebbe esserci insomma un ritorno di fiamma per Pinto nelle prossime settimane, che potrebbe senza dubbio sistemare – anche se non del tutto  – il centrocampo senza spendere un euro per il cartellino di un giocatore che potrebbe portare all’interno della rosa giallorossa non solo esperienza ma anche qualità.

Vedremo quali saranno i movimenti di Pinto nelle prossime settimane. Ma senza dubbio Tolisso adesso diventa un’occasione importante che potrebbe anche essere sfruttata. Su di lui, comunque, ci sono da parecchio tempo diversi club di Premier League. Ma c’è il fattore Mourinho in casa giallorossa che potrebbe fare la differenza. Dopo il poker di rinnovi, è tempo anche di nuovi innesti.