Calciomercato Roma, gratis da Mou: firma un triennale

Calciomercato Roma, sarebbe sempre più vicino il primo acquisto della sessione estiva di negoziazioni. Erede di Mkhitaryan ormai a un passo.

Il trionfo di Tirana è ormai alle spalle per la Roma, con Mou che ha concesso il meritato “rompete le righe”, in maniera tale da permettere alla compagine giallorossa di ricaricare le pile per prepararsi al meglio ai nastri di partenza di una stagione – la prossima – nella quale lo Special One spera di poter avere a disposizione qualche innesto funzionale al proprio credo tattico.

Calciomercato Roma Isco
José Mourinho ©LaPresse

Con Mkhitaryan che appare sempre più in orbita Inter – anche se un eventuale ribaltone non è da escludere a priori, soprattutto se i giallorossi dovessero entrare nell’ordine di idee di pareggiare l’offerta con la quale Marotta ha ingolosito l’armeno, Pinto si sta già guardando attorno, alla ricerca di un degno sostituto dell’ex Arsenal. Tra i nomi che negli ultimi giorni sono circolati, particolare attenzione merita il profilo di Isco: come vi abbiamo già raccontato, Jorge Mendes ha proposto il suo assistito – che ha recentemente annunciato il suo “divorzio” dal Real Madrid – anche alla compagine capitolina, che stando alle ultime indiscrezioni, avrebbe compiuto passi concreti importanti per l’acquisto dell’ex Malaga.

Calciomercato Roma, svolta Isco: offerto un triennale

Calciomercato Roma Isco
Isco ©LaPresse

Secondo quanto riferito da Mustafa Ozgur Sancar, corrispondente di As.com in Turchia, la Roma sarebbe sempre più vicina a mettere le mani su Isco, per espressa volontà di José Mourinho, con lo Special One che avrebbe caldeggiato in modo importante questa pista, avallandone l’acquisto. Come evidenziato da Ekrem Konur, i giallorossi avrebbero messo sul piatto un contratto triennale per bruciare una concorrenza che, al momento, si è limitata a dei sondaggi esplorativi per tastare esplicativamente il terreno. Isco, infatti, piace e non poco a Betis e Siviglia, che fino a qualche settimana fa sembravano essere le mete più “gettonate” per il trequartista spagnolo, sondato – tra le altre – anche da Milan, Napoli e Wolverhampton.