Calciomercato Roma, la firma dell’ex sblocca anche Pinto

Calciomercato Roma, la firma dell’ex è vicinissima. Ecco le grandi novità previste in casa giallorossa.

Sono tanti i punti in comune rinvenibili in questa parentesi preliminare di mercato e quella lì scorsa. Mentre i nomi accostati ai giallorossi aumentano sempre di più, non si arrestano nemmeno le voci relative alle previste operazioni di Pinto in uscita, proprio come accadeva esattamente dodici mesi fa in attesa dello sbarco dell’attesissimo Mourinho.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

A differenza del passato, però, i giallorossi vantano adesso una base di partenza ben più solida, complice l’anno anche di studio e osservazione del mister di giocatori di cui ha potuto valutare da vicino qualità, limiti e caratteristiche, nonché peso morale all’interno del gruppo e dello spogliatoio. Ulteriore punto di distacco rispetto a giugno 2021, inoltre, è la quasi totale certezza di assistere ad un campionato con gli stessi allenatori in panchina.

Di questi tempi, infatti, c’erano ancora tanti dubbi sulle panchine di Napoli, Inter, Lazio e Juventus, questa volta invece confermate anche in vista della prossima stagione, salvo clamorosi imprevisti. Proprio un possibile cambio allenatore, però, potrebbe avere un’ingerenza di non poco conto in casa Roma.

Calciomercato Roma, Fonseca vicino al Lille: il doppio possibile scenario

 

Calciomercato Roma
Paulo Fonseca © LaPresse

Ci riferiamo alla possibile firma dell’ex allenatore giallorosso, Paulo Fonseca, che ha salutato i capitolini dopo due anni particolari, ricchi di delusioni ma non per questo privi di momenti abbastanza felici. Dopo un anno di fermo, secondo A Bola, il portoghese sarebbe molto vicino alla firma con il Lille, che avrebbe in lui individuato il catalizzatore di un nuovo percorso.

Al di là della curiosità riguardante un ex tesserato del club dei Friedkin, c’è anche un altro aspetto che non deve sfuggire. Tutt’altro che da escludersi, infatti, la possibilità di assistere alla richiesta dell’iberico di pescare proprio tra le fila della sua vecchia squadra. Tra i vari nomi, i più papabili potrebbero essere quelli di Veretout e Villar. Inamovibili e centrali nel suo gioco, sia il francese che lo spagnolo hanno perso gerarchie con Mou.

Jordan è da tempo in vendita mentre Gonzalo non ha trovato la sperata continuità nemmeno con il Getafe e farà rientro nella Capitale al termine del prestito ma difficilmente vi resterà.