Calciomercato Roma, ha detto sì a Pinto: offerta-ultimatum

Calciomercato Roma, arrivano importanti novità relative al futuro del giocatore da tempo seguito e individuato da Mourinho come rinforzo ideale per i prossimi anni.

Da contratto, la permanenza di José all’ombra del Colosseo dovrebbe esaurirsi tra due stagioni, in seguito a quella firma apposta inaspettatamente su un triennale propostogli dai Friedkin in primavera 2021 e sottoscritto in quell’ormai divenuto famoso 4 maggio. A distanza di un anno, abbiamo più volte evidenziato i grandi cambiamenti abbattutisi in casa giallorossa, laddove sono comunque previste ulteriori novità in vista delle costruzioni future.

José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Lo Special One vuole costruire qualcosa di importante e ha già dimostrato, qualora ce ne fosse bisogno, di saper essere determinante e decisivo in una piazza così bella ma al contempo problematica e con non pochi limiti. Presupposto fondamentale, però, dovrà essere il supporto e l’appoggio di un club che cerchi di assecondarne visioni e richieste, così da acuire le qualità dello scacchiere senza per questo avere scarsa considerazione di quegli aspetti finanziari che sappiamo ormai da tempo dover essere necessariamente osservati e rispettati.

Come sottolineato anche durante lo svolgimento della stessa Conference League e nei giorni successivi alla vittoria di Tirana, il trionfo europeo ha avuto un impatto di non scarso conto anche da un punto di vista economico, aiutando una società che, per quanto fatto in campionato, non potrà disporre delle entrate Champions per il terzo anno consecutivo.

Calciomercato Roma, ultimatum Guedes: l’offerta dei giallorossi

Calciomercato Roma
Goncalo Guedes ©LaPresse

Ciò non esclude però la possibilità di assistere a interventi importanti, previa capacità comunicative e di visione di Tiago Pinto e colleghi che già durante la scorsa estate, pur commettendo alcuni umani errori, dimostrarono di saper ben ovviare agli imprevisti e alle sbagliate valutazioni del passato, nonostante una disponibilità economica non proprio infinita.

Il modus operandi dell’imminente campagna acquisti seguirà più o meno la stessa falsariga. Equilibrio tra entrate e uscite e, soprattutto, commistione tra elementi di qualità e saggezza con giovani profili che possano crescere e rappresentare il profilo giusto per la Roma. Tra i tanti, rientra sicuramente in questo secondo corpus Goncalo Guedes. L’esterno del Valencia, giovane ma non giovanissimo, è da tempo seguito, complice l’indicazione di Mou al connazionale gm e un apprezzamento per delle qualità che crede possano servire per rinforzare le qualità offensive dei giallorossi.

Secondo Todofichajes.com, la Roma avrebbe proposto una cifra compresa tra i 25 e i 30 milioni di euro per l’ex PSG, cui sono da aggiungersi bonus grazie ai quali raggiungere quota 35 milioni. Una cifra non poi così lontana dalla richiesta avanzata dai Pipistrelli che chiedono 40 milioni per il classe ’96, complice la grande stagione in Liga. Oltre questi numeri a Trigoria non andranno, nonostante l’ingerenza e l’interesse del Wolverhampton al quale, però, lo stesso Goncalo preferisce la squadra capitolina.