Calciomercato Roma, svolta e addio: rimane in Serie A

Calciomercato Roma, c’è l’apertura all’addio da parte dell’esubero. Al momento solo un club di Serie A ha mostrato interesse

La sensazione, anzi la certezza quasi assoluta di finire fuori rosa, gli ha fatto cambiare idea. E’ stato lo stesso Diawara infatti ad aprire, finalmente, ad un possibile addio. E lo ha fatto con delle parole riportate dal quotidiano spagnolo As: “Vorrei un club dove giocare di più, non dipende solo da me. A gennaio avevo scelto il Valencia ma non so perché non si è chiusa. La Liga mi piace, aspetto un’opportunità”. Ecco, c’è l’apertura alla partenza. Cosa che fino a qualche giorno fa sembrava impossibile, soprattutto perché estremamente difficile per lui, diremmo impossibile, riuscire a trovare un club in grado di garantirgli 2,5 milioni di euro all’anno fino al 2024. Questo è il suo contratto con la Roma.

Calciomercato Roma
©LaPresse

In ogni caso, alla soglia dei 25 anni da compiere a luglio, Diawara ha capito che è meglio giocare che guardare. Al momento però le offerte latitano, e solamente una squadra in Italia, secondo quanto scritto dal Corriere dello Sport in edicola questa mattina, avrebbe iniziato a fare un sondaggio. Ma fino ad ora nulla di concreto.

Calciomercato Roma, l’Udinese su Diawara

Amadou Diawara, centrocampista della Roma ©LaPresse

Parliamo dell’Udinese, che starebbe sondando il terreno e che a quanto pare sarebbe una soluzione gradita al calciatore. Che nel frattempo ha anche cambiato agente per capire se ci sono i margini di ricevere un’offerta economica adeguata a quelle che sono le sue potenzialità. L’ultima presenza in campo con la maglia della Roma risale addirittura allo scorso anno, era dicembre, e Mou lo buttò in campo nel secondo tempo contro lo Spezia. Da quel momento in poi panchina e tanta tribuna.

Adesso questa apertura dopo aver capito di essere ormai completamente ai margini del progetto e che non c’è nessuna possibilità di rientrare. Il Valencia difficilmente ci proverà di nuovo, e Pinto spera che l’Udinese possa uscire allo scoperto e concretizzare il proprio interesse.