Calciomercato Roma, nuovo ribaltone Zaniolo: “Offerta da oltre 40 milioni”

Calciomercato Roma, l’intrigo Zaniolo non è ancora terminato: il Milan si gioca l’ultima carta, e starebbe pensando alla maxi offerta.

Week-end di calma apparente nel quartier generale della Roma, con Tiago Pinto impegnato in modo spasmodico sia sul fronte entrate, che su quello legato alle uscite. I nomi più caldi, in questo senso, sono quelli di Frattesi, Celik e Zaniolo.

Calciomercato Roma Zaniolo Milan
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Il “gioiello” giallorosso è finito al centro – nuovamente – di numerose indiscrezioni. L’incontro andato in scena tra Pinto e il suo entourage, stando agli ultimi spifferi, si sarebbe risolto con un “nulla di fatto”. Le parti non hanno ancora trovato la quadra per un eventuale del rinnovo del contratto in scadenza nel 2024, ma allo stesso tempo i giallorossi hanno ribadito un dato incontrovertibile: Zaniolo non si muoverà dalla Capitale, a meno che non arrivi un’offerta da 50 milioni di euro. Cifra che, al momento, non è stata messa sul piatto né dal Milan, né dalla Juventus, che pure fiutano da tempo l’affare, provando a scorgere gli spiragli giusti.

Calciomercato Roma, ultima offerta del Milan per Zaniolo

Zaniolo Roma Calciomercato
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Per quanto concerne i bianconeri, del resto, l’eventuale affondo per Zaniolo appare subordinato al fallimento dell’operazione Di Maria, che nelle prossime ore potrebbe vivere un autentico punto di non ritorno. Discorso diverso per il Milan che, stando a quanto riferito da Sebastiano Sarno, starebbe pensando di sottoporre alla Roma una nuova offerta, l’ultima. Dopo aver cercare di far breccia nel muro eretto dai giallorossi mettendo sul piatto una contropartita tecnica – individuata in Rebic – Maldini starebbe entrando nell’ordine di idee di formulare un’offerta da 40 milioni più bonus. I nel Campioni d’Italia, pur senza fare follie, sono disposti ad oltrepassare la soglia dei 40 milioni con l’inserimento di bonus, ben consci della richiesta dei capitolini, inamovibili nella richiesta di 50 milioni.