Calciomercato Roma, “Repubblica” rilancia la Ronaldo-mania: doppio incastro

Calciomercato Roma, Cristiano Ronaldo può non essere solo un sogno: le ultime indiscrezioni di “Repubblica”.

Da alcuni giorni, a Roma non si parla altra. Il “fantasma” di Cristiano Ronaldo continua ad aleggiare in modo sempre più “minaccioso” dalle parti della Capitale: il fenomeno portoghese, infatti, avrebbe esternato l’intenzione di cambiare aria, lasciando il Manchester United appena un anno dopo il clamoroso ritorno all’ombra dell’Old Trafford. Sebbene sia legato ai Red Devils da un contratto in scadenza tra una stagione, secondo gli ultimi “spifferi” Cr7 avrebbe cominciato a tastare il terreno, per capire se e quando si possano creare i presupposti per una sua partenza.

Calciomercato Roma Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

E dunque, oltre agli “abboccamenti” con il Bayern Monaco e il Chelsea – entrambi smentiti, almeno per il momento – il cinque volte Pallone d’oro avrebbe strizzato l’occhio anche ai capitolini, che comunque non possono non essere consapevoli delle difficoltà di un’operazione economicamente molto dispendiosa, che però potrebbe essere sostenibile qualora dovessero palesarsi contemporaneamente un paio di condizioni.

Calciomercato, Roma-Ronaldo: doppia condizione per il sì

Calciomercato Roma Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Secondo quanto riferito da “Repubblica”, dovrebbero palesarsi due condizioni concomitanti, affinché il sogno Ronaldo possa non essere relegato come tale. Innanzitutto, il Manchester United dovrebbe entrare nell’ordine di idee di accollarsi una parte cospicua – almeno il 70/75% dell’attuale ingaggio del fuoriclasse portoghese. Ma non basta. Altra condizione necessaria e sufficiente (almeno sulla carta) per il clamoroso colpo Ronaldo è rappresentata dalla cessione di Nicolò Zaniolo, dal cui addio la Roma potrebbe ricavare almeno 50 milioni di euro. Insomma, uno scenario sicuramente ora come ora alquanto ipotetico, ma che comunque ha una sua ragione d’essere. Staremo a vedere in quale direzione evolverà questa pazzesca traiettoria di mercato.