Calciomercato Roma, la volontà di Zaniolo e quell’annuncio di Arrivabene

Calciomercato Roma, addio Zaniolo: il giocatore manda segnali alla Juventus. E c’è pure l’annuncio di Arrivabene

La Roma e Zaniolo con molta probabilità in questa sessione di mercato si lasceranno. Nicolò, come abbiamo più volte spiegato in questi mesi, soprattutto dopo le parole di Tiago Pinto alla fine della finestra di gennaio, non è incedibile. Anzi, a quanto pare, è lui l’elemento da cedere al migliore offerente per finanziare quelli che devono essere i colpi per la prossima stagione. E Zaniolo, almeno secondo quanto riportato questa mattina da Leggo, avrebbe preso una decisione. Vuole la Juventus.

Calciomercato Roma
Zaniolo ©LaPresse

L’attaccante, che si sta allenando da solo a casa, a La Spezia, “continua a mandare segnali alla Juve e a confidare a chi lo circonda che non vede l’ora di vestirsi di bianconero” ha scritto il quotidiano free press. Insomma, ormai di dubbi non ce ne sarebbero più né sul futuro, né sulla prossima destinazione. Il Milan anche ci ha provato, ve lo abbiamo raccontato anche questo, ma lo stallo in quelli che sono i rinnovi di Maldini e Massara, hanno frenato le possibilità dei rossoneri, che prima devono obbligatoriamente risolvere i problemi interni. E, infine, c’è anche l’annuncio di Arrivabene, arrivato questo mattina dalle pagine di TuttoSport.

Calciomercato Roma, l’annuncio di Arrivabene

Calciomercato Roma
Tiago Pinto

Intervistato dal quotidiano torinese, il dirigente della Juventus, ha praticamente annunciato che De Ligt verrà ceduto. E siccome al momento la sensazione è che i bianconeri non accetteranno delle contropartite tecniche per il difensore – o forse sì, ma davanti almeno ad 80 milioni cash – la società piemontese avrebbe in questo caso la possibilità economica di andare a chiudere l’operazione Zaniolo con la Roma. Che poi è quello che si aspetta anche Pinto: avere i soldi per andare a chiudere quelle che sono le operazioni intavolate che, per pochi milioni di euro, rimangono in ballo in questi giorni. Certo, bisogna realmente capire, in tutto questo, se Nicolò ha veramente voglia di andare via. Fino al momento, almeno in pubblico, non ha mai mostrato nessun segnale di insofferenza, ovviamente, verso i colori giallorossi e verso la società. Sì, il rinnovo non c’è, ma con un contratto in scadenza nel 2024 ci sarebbe comunque il tempo di intavolare un discorso a settembre.

Una svolta? Potrebbe sicuramente essere così. Con il tesoretto dell’olandese l’assalto al giallorosso potrebbe diventare realtà molto presto.