Calciomercato Roma, “giallo” Dybala: ennesimo ribaltone

Calciomercato Roma, Dybala in Premier League: le ultime notizie che trapelano dalla Spagna confutano quest’ipotesi. Ecco i dettagli.

Il suo trasferimento all’Inter sembrava ad un passo dal concretizzarsi, ed invece i nerazzurri – dopo aver ufficializzato  il ritorno di Romelu Lukaku – hanno preferito tergiversare, costretti a sfoltire un reparto offensivo ancora troppo “ingolfato”. Almeno due tra Dzeko, Correa e Sanchez dovranno partire, ma al momento Marotta non ha ancora ricevuto un’offerta concreta a riguardo.

Calciomercato Roma Dybala Manchester United
Paulo Dybala ©LaPresse

Stiamo focalizzando la nostra attenzione, ovviamente, sul futuro di Paulo Dybala. L’attaccante argentino si sta godendo le sue vacanze a Miami, ma aspetta significative novità in merito al suo futuro. Ora come ora, tutto sembra tacere. Calma piatta che potrebbe giocare a vantaggio di quei club che sembravano essere stati travolti dall’irrompere dell’Inter: la Roma, ad esempio, ma non solo. Il pressing di Mourinho non è affatto da trascurare, ma i giallorossi sono costretti ad inseguire. Anche il Milan non ha affondato il colpo con decisione; ecco perché nelle ultime ore sembrava essere prepotentemente ritornata in auge la candidatura del Manchester United, alle prese con la “grana” Ronaldo.

Calciomercato Roma, Dybala-United: le ultime dalla Spagna

Roma Dybala Calciomercato
Paulo Dybala ©LaPresse

Importanti novità, sotto questo punto di vista, trapelano dalla Spagna. Secondo quanto evidenziato da Relevo, infatti, l’interessamento dei Red Devils nei confronti della Joya sarebbe al momento “poca cosa”. L’ex Juve è stato accostato allo United – club al quale è stato vicinissimo un paio di anni fa, nell’ambito dell’operazione che avrebbe dovuto portare in bianconero Romelu Lukaku, poi approdato all’Inter – ma non rappresenterebbe una priorità per Ten Hag, che al momento ha messo in cima alla lista dei suoi desideri altri tipi di profili. Stando a clamorose novità e dietrofront improvvisi, dunque, non dovrebbe essere lo United la prossima destinazione de “U Picciriddu”.