Calciomercato Roma, “tesoretto” in ogni caso: Mourinho può sorridere

Il rapporto con l’allenatore della Roma cambierà quello che è il futuro del calciatore in questa finestra di calciomercato estivo

Comunque vada la Roma potrà vantare un discreto tesoretto in questo caldo calciomercato estivo. Il club giallorosso, infatti, ha dimostrato di essere una delle squadre più attive con ben tre acquisti ufficializzati entro la prima settimana dall’inizio delle trattative. Il gong ufficiale, infatti, c’è stato la sera del 30 giugno con una cerimonia a Rimini che ha preceduto poi, lo start effettivo del 1° luglio. Dopo pochi giorni, Tiago Pinto ha potuto posare con ben tre nuovi acquisti, che si sono legati alla Roma. Il primo è stato Nemanja Matic, centrocampista ex Manchester United che è approdato nella Capitale a parametro zero. Il trentatreenne sarà il nuovo regista di José, che ne chiedeva uno sin dalla scorsa estate. In quell’occasione nel mirino c’era Granit Xhaka che però ha preferito rimanere a Londra.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Dopo di lui sono arrivati Mile Svilar, sempre a zero, e Zeki Celik, terzino destro del Lille che servirà per far rifiatare e per contendere il posto sulla fascia a Karsdorp. I reparti che lo Special One vorrebbe rinforzare, poi, non sono finiti. A centrocampo, infatti, vorrebbe avere qualcuno di dinamico che possa affiancare Matic, che a trentatré anni e dall’alto dei suoi 194 centimetri non è più un velocista. Oltre a questo, poi, José vorrebbe vedere qualche nuovo interprete anche in difesa e in attacco. Per quest’ultimo reparto, però, un assist può arrivare proprio da uno che è presente in rosa, ossia Justin Kluivert.

Calciomercato Roma, destino in bilico e tesoretto per Mourinho

Calciomercato Roma
Justin Kluivert, esulta per un gol con il Nizza ©LaPresse

Il futuro dell’olandese è in bilico, con una cessione che sembra sempre più vicina. Come riporta la Gazzetta dello Sport, però, in questi giorni è arrivata a sorpresa la convocazione per il ritiro in Portogallo. L’olandese, infatti, si è presentato al raduno di Trigoria nel migliore dei modi: pronto fisicamente e anche migliorato dal punto di vista muscolare. In caso dovesse arrivare l’offerta giusta, l’ex Ajax potrebbe lasciare la Capitale. Su di lui ci sono diverse squadre, ma visto anche l’apprezzamento di Mourinho bisogna vedere se lo Special One vorrà tenerlo. Va ricordato, infatti, il siparietto tra i due durante la semifinale di Europa League di qualche anno fa, in cui il portoghese gli promise che lo avrebbe allenato. Comunque vada, lo Special One otterrebbe un tesoretto da Kluivert: o economico o tattico.