Calciomercato Roma, cash e scambio “2 x 1”: c’è la svolta

Calciomercato Roma, svolta Frattesi: l’apertura del Sassuolo che rappresenta un’occasione irripetibile per i giallorossi.

Dopo aver ufficializzato gli acquisti di Matic, Svilar e Celik, la Roma osserva con attenzione l’evolvere delle varie situazioni in ballo, con Pinto che è pronto a giocare a carte scoperte e chiudere diverse operazioni ancora in ballo.

Calciomercato Roma Frattesi
Tiago Pinto ©LaPresse

E così, oltre alla situazione legata a Nicolò Zaniolo, per il quale si aspettano n0vità a stretto giro di posta, i fari della Roma continuano ad essere puntati su Davide Frattesi. Per il centrocampista del Sassuolo, con il quale la Roma ha da tempo trovato un accordo, è in atto un vero e proprio braccio di ferro da diverse settimane, che però sembra che stia cominciando a portare i primi frutti. I giallorossi avevano messo sul piatto un’offerta da 14 milioni di euro, a cui aggiungere il cartellino di Volpato: troppo poco per gli emiliano, che fino a poco tempo continuavano a valutare il gioiello di Dionisi più di trenta milioni di euro (a cui ovviamente la Roma avrebbe dovuto decurtare il 30% della rivendita). Tuttavia, stando alle indiscrezioni rilanciate da “Il Romanista”, la svolta sarebbe ormai dietro l’angolo.

Calciomercato Roma, apertura del Sassuolo per Frattesi: lo scenario

Calciomercato Roma Frattesi
Davide Frattesi ©LaPresse

Il Sassuolo sarebbe infatti entrato nell’ordine di idee di accettare – ipoteticamente – anche un’offerta da 30 milioni (21 per la Roma). Il segnale tanto atteso dai capitolini sarebbe dunque arrivato, con Pinto che potrebbe cogliere al balzo l’occasione, inserendo nell’affare anche il giovane Tripi. Scenario da monitorare con molta attenzione, in quanto gravido di possibile conseguenze sin nell’immediato: l’intenzione di tutte le parti è quella di convolare a nozze, e l’apertura del Sassuolo potrebbe fungere da turning Point di questa estenuante trattativa.