Calciomercato Roma, Celik: “Ecco dove ho bisogno di migliorare” – LIVE

Calciomercato Roma, presentazione per Celik, l’esterno turco arrivato dal Lille. Ecco le sue parole – LIVE

Prime parole da giallorosso per il difensore turco del Lilla Celik, il primo acquisto della Roma che Pinto ha dovuto pagare dopo aver portato alla corte di José Mourinho prima Svilar e poi Matic, entrambi a parametro zero. L’esterno difensivo turco è stato messo nel mirino dal general manager Tiago Pinto già lo scorso gennaio, per cercare di dare allo Special One un’alternativa valida a Karsdorp, visto che Reynolds, che mai ha convinto, è stato spedito in Belgio. Poi arrivò Maitland-Niles, ma nemmeno lui è riuscito a fare bene.  Insomma, un innesto dietro serviva, e dopo diversi tentativi a vuoto, il gm è riuscito nel proprio intento.

©LaPresse

Pinto: “Non è stato facile, ma alla fine la volontà del giocatore è stata fondamentale. Un innesto importante per alzare il livello della squadra”.

Celik: “La Roma è un grandissimo club. Per me significa alzare l’asticella. Ovviamente del mister non si può dire nulla e per me è una motivazione in più poter lavorare con lui”. “Posso migliorarmi in alcuni punti, sia in aspetti difensivi che offensivi. Potrei essere d’aiuto alla squadra”.

“Appena si è presentata l’occasione volevo solamente la Roma. Spero di poter contribuire maggiormente al successo del club”.

“Mi sono sempre trovato bene sia con la difesa a quattro sia con la difesa a cinque. Ancora non ho visto il mister, ma sono decisioni sue e ovviamente valuteremo insieme”.

“Non mi sono ispirato a un calciatore in particolare, ma ho sempre cercato di guardare chi giocava come terzino per apprendere qualcosa – ha continuato Celik. Anche altre squadre si sono avvicinate a me, ma io ho deciso di venire qui perché ho ritenuto che qui sarei stato felice“.

“In Francia abbiamo vinto un campionato da sempre dominato dal Psg. Bella sfida e bella soddisfazione. In Serie A, noi cercheremo di arrivare più in alto possibile e daremo sempre il massimo. Il nostro obiettivo è questo”.

“Voglio essere un titolare, voglio sudare per questa maglia. La stagione scorsa è stata segnata da Karsdorp: credo che ci sarà rivalità tra  me e lui, che darà i suoi frutti per la Roma”.