Calciomercato Roma, agenti in Italia per chiudere: Mourinho ha fretta

L’agente del calciatore lo ha proposto al general manager della Roma in questa finestra di calciomercato, dopo i contatti passati

C’è il ritorno di fiamma dopo i contatti avvenuti nei mesi scorsi. Nei piani di José Mourinho c’è sempre quello di migliorare la difesa, oltre all’attacco e al centrocampo. Il tecnico portoghese, infatti, desidera avere un nuovo rinforzo per coprire al meglio Rui Patricio. Le sue preoccupazioni, però, non sono date da Smalling, Mancini, Ibanez o Kumbulla, ma dall’assenza di un centrale in rosa di piede sinistro. Nelle prime due amichevoli giocate fino ad ora in questo precampionato dalla Roma, l’allenatore giallorosso ha provato nei tre Riccardo Calafiori. L’ex terzino del Genoa, però, non può dare troppe certezze allo Special One, che vorrebbe avere un profilo pronto in quel ruolo in caso di necessità

Calciomercato Roma
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

La difesa, però, ad oggi non una priorità per la Roma. In cima alla lista della spesa, infatti, c’è un centrocampista che possa affiancare al meglio Nemanja Matic nella linea mediana. Il trentatreenne, infatti, contro Trastevere e Sunderland ha dimostrato di poter gestire i ritmi di gioco e i tempi, ma di non essere un grande velocista. Per questo motivo, Mourinho vuole affiancargli qualcuno il prima possibile, così che anche l’intesa tra i due migliori e sia alta durante la stagione. I due affari principali, però, sembrano allontanarsi in questi giorni, con la trattativa per Frattesi che sta facendo innervosire il gm. Un altro club, invece, ha deciso di mettersi sulle tracce per Aouar e fissare un incontro con il giocatore.

Calciomercato Roma, agente in Italia: proposto il difensore

Calciomercato Roma
Marcos Senesi, difensore del Feyenoord

Oltre ai due centrocampisti, quindi torna in piedi l’affare per il Marcos Senesi. secondo quanto riporta Il Tempo, l’agente del giocatore è atteso in Italia per proporre il difensore alla Roma. Mourinho conosce bene l’italo-argentino, avendolo già sfidato in finale di Conference League. Il venticinquenne, infatti, gioca con il Feyenoord e ha affrontato i giallorossi proprio nel match di Tirana. Il suo profilo interessa allo Special One, soprattutto per il fatto di essere mancino. Il portoghese, però, ora ha altre priorità che ha fretta di chiudere.