Roma, svolta Zaniolo: la regia di Mourinho e il ruolo di Pellegrini

Il futuro di Nicolò Zaniolo al momento è al centro del calciomercato della Roma: regia di Mourinho e Pellegrini per la svolta

Chi poteva essere il protagonista di questa prima parte di ritiro ad Albufeira se non lui, Nicolò Zaniolo. Il numero 22 della Roma è partito per il Portogallo contornato da voci di mercato che lo vedevano già con la maglia della Juventus. In campo con quella giallorossa però, Zaniolo ha dimostrato di essere concentrato sulla Roma e che l’addio non sarebbe così scontato. Come testimonia il gol contro il Sunderland e la tripletta di ieri nella partitella casalinga.

Nicolò Zaniolo, attaccante della Roma ©LaPresse

L’eroe di Tirana continua a essere tentato da un futuro in bianconero, ma questa volta a scendere in campo per la Roma è stato Lorenzo Pellegrini, con la regia di José Mourinho. Una coppia che potrebbe cambiare la storia di Zaniolo dopo le parole di ieri.

Mourinho lo elogia, colloquio con Pellegrini: i due leader della Roma per convincere Zaniolo

Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini ©LaPresse

L’importanza di Nicolò Zaniolo per la Roma e le sue qualità sono due punti che certamente non si possono mettere in discussione. Su questo hanno provato a fare leva anche Lorenzo Pellegrini e José Mourinho per fare in modo che il numero 22 resti nella capitale.

Come riportato dal ‘Corriere dello Sport’, prima ci ha pensato il tecnico portoghese con i suoi “Grande Nicolò” durante la partitella di ieri, in cui Zaniolo ha messo a segno tre gol, dopo quello già segnato al Sunderland. Poi è sceso in campo anche il capitano, Lorenzo Pellegrini, che con lui ha avuto un lungo colloquio al centro del campo. Il capitano giallorosso avrebbe cercato di far sentire Zaniolo al centro del progetto della Roma, ricordandogli la sua importanza e la stima dell’allenatore nei suoi confronti, cercando di allontanare la Juventus, facendolo concentrare sulla prossima stagione e su come dare il massimo per vincere ancora insieme. Alle spalle di questo colloquio probabilmente ci sarà stato anche Mourinho, che insieme a Pellegrini stanno prendendo in mano la situazione cercando di lavorare sulla volontà di Zaniolo.