Roma, capolavoro Friedkin: Dybala porta 65 milioni

Roma, numeri da capogiro per Paulo Dybala: ecco tutti i dettagli su un’operazione che ha un valore mediatico ed economico, oltre che tecnico, a dir poco importante.

Il 18 luglio sta rappresentando nella Capitale il Dybala-day, finalmente arrivato a portare brio e ulteriore gioia ad una piazza che già dallo scorso 26 maggio stava iniziando a guardare con ancora più ottimismo il futuro davanti a sé. Il silenzio dei Friedkin e la presenza di uno come Mourinho in panchina hanno sin da subito fatto da garanti a quelle che sarebbero state le grandi intenzioni della proprietà texana, da più di un anno a questa parte operante in modo emblematico e tradente un grande anelito alla vittoria.

Dybala alla Roma

Dopo le tante voci susseguitesi in questi mesi, è finalmente arrivata la fumata bianca per quella che ha rappresentato la vera e propria telenovela di quest’estate. Un tormentone estivo degnissimo delle hit che, ogni anni, accompagnano le nostre giornate a caldo, tra impegni quotidiani, relax marittimo o durante qualsiasi altra attività che si svolga in una delle parentesi più affascinanti del mondo del calcio. Il nome di Paulo riecheggia infatti, anche e non solo nella Capitale, dalla scorsa primavera ed è destinato a continuare a rappresentare il grande filo rosso mediatico, prima che tecnico, del prossimo futuro giallorosso.

Roma, numeri da capogiro per il giocatore-influencer: l’importanza di Dybala

calciomercato roma dybala
Paulo Dybala ©LaPresse

 

Di lui e della sua situazione si è detto tanto. Dei dettagli legati a contratti, numeri di maglia e tanti altri aspetti abbiamo già detto abbastanza. Ne approfittiamo qui, dunque, in attesa di novità ufficiali per riportare l’approfondimento de “La Gazzetta dello Sport” che ha recentemente evidenziato lo spessore che un’operazione come quella di Dybala viene ad avere. Questo è stato condotto sulla base di ciò che da sempre rappresenta un valore oggettivo e inopinabile, il fattore dei numeri.

Senza imbatterci in discorsi di cifre, clausola rescissorie o risolutive e argomenti affini, evidenziamo qui come Dybala alla Roma rappresenta l’approdo nella Capitale di un giocatore che su Instagram ha 48 milioni di followers e, in totale, ben 65 milioni, considerati anche gli altri social. Definito un autentico brand vivente, vale circa 25 milioni di euro, scrivono le penne della Rosea e rappresenta un giocatore molto coinvolto anche nel settore sociale. Devolve ogni anno l’1% del proprio stipendio ad un movimento di impatto sociale legato al mondo del calcio, il Common Goal.

Figura, inoltre, in cima alla lista dei calciatori maggiormente appetibili in termini numerici ed economici nonché il quinto della tassonomia comprendente anche atleti di altri sport. Viene seguito da un range di persone dall’età compresa tra i 15 e i 45 anni e provenienti principalmente dal Sudamerica e l’Indonesia. Aree dove il club giallorosso è noto ma dove intende crescere ancor di più. In nome di una globalità sicuramente considerabile come uno dei “goal” principali di Dan e Ryan Friedkin. Anche a questi, oltre che a quelli in campo, Paulo potrà dare un grosso contributo.