Calciomercato Roma, c’è l’intesa ma manca la firma: prossime ore di fuoco

Calciomercato Roma, un accordo di massima è stata trovato: tuttavia, manca la fumata bianca definitiva. Ecco perché.

Oltre a rinforzare la rosa con acquisti mirati grazie ai quali puntellare zone del campo nelle quali José Mourinho si aspetta ancora qualche rinforzo, i giallorossi stanno portando avanti parallelamente anche il discorso concernente le molte cessioni ancora in ballo.

José Mourinho ©LaPresse

In questo senso, il centrocampo rappresenta il reparto più soggetto a scossoni, sia in entrata che in uscita. Negli ultimi giorni è tornato in auge il profilo di Wijnaldum, con i capitolini che stanno realmente capendo i margini di manovra con il Psg, puntando forte sulla volontà del diretto interessato. Intanto, non si sblocca l’operazione legata a Gonzalo Villar, corteggiato da tempo dal Monza.

Calciomercato Roma, l’affare Villar-Monza non è ancora decollato: doppio ostacolo

Calciomercato Roma Villar
Gonzalo Villar ©LaPresse

Il trasferimento del murciano ai brianzoli sembrava potersi concretizzare da stretto giro di posta. Tuttavia, almeno per il momento, non si sono ancora palesate tutte le condizioni propizie. Come rivelato da calciomercato.it, sebbene sia già stata trovata un accordo di massima sulla valutazione dell’ex Elche, che andrebbe a rimpolpare l’organico di Stroppa per una cifra non molto distante dai 10 milioni di euro bonus compresi – la discrepanza sulle modalità con le quali esercitare il riscatto e l’entità degli eventuali bonus ha rappresentato un ostacolo che fino ad ora non è stato ancora arginato. Probabilmente le parti si riaggiorneranno a breve, per fare il punto della situazione e comprendere la via da battere per trovare la quadra definitiva.